TAGLIATELLE NERE AL SUGO DI SEPPIA

IMG_0682

VOTO:
9

DIFFICOLTA’:
MEDIA

Cosa serve:PER 4 PERSONE
400g di farina di grano duro
4 uova
10g di nero di seppia
400g di seppie pulite, svuotate e pronte per la cottura
400g di passata di pomodoro
¼ di bicchiere di vermut bianco
5 cucchiai di olio d’oliva
1 pezzetto di scorza di limone
100g di cipolla tritata
Mezzo cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 spicchio d’aglio
2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
10 steli di erba cipollina
Sale
Pepe

Come si fa:
Ho amalgamato le uova col il nero di seppia sbattendo bene con la forchetta. Ho setacciato la farina, fatto un incavo nel mezzo e messo dentro le uova con il nero. Ho mescolato il tutto e impastato con le mani per 10 minuti finché non ho ottenuto una pasta liscia ed omogenea, poi l’ho fatta riposare coperta con un telo umido per 10 minuti. Ho ripreso la pasta, rimpastata e stesa con il mattarello su un piano infarinato e ricavato una sfoglia sottile. Ho infarinato un poco la pasta, arrotolata su se stessa e tagliata a fettine larghe 7mm e lasciate ad asciugare 1 ora prima di cucinarle. Ho soffritto in una casseruola a fuoco basso la cipolla tritata con 3 cucchiai d’olio d’oliva. Ho unito lo spicchio d’aglio tagliato a fettine e fatto insaporire per 1 minuto, poi ho spento il fuoco. Ho tagliato le seppie a pezzi, versate in un robot e tritate in modo grossolano. Ho scaldato 2 cucchiai d’olio in una padella, versato il trito di seppia e rosolato per 5 minuti a fiamma viva mescolandolo. Ho irrorato col vermut, fatto evaporare per 2 minuti e aggiunto la scorza di limone. Ho trasferito il tutto nella casseruola con la cipolla, unito il concentrato e la passata di pomodoro. Ho aggiunto un po’ di sale e il pepe e messo il coperchio. Ho abbassato la fiamma e lasciato a cuocere per 60 minuti, aggiungendo se serve un po’ d’acqua e mescolando spesso finché il ragù non sarà ben addensato. Ho cotto le tagliatelle, scolate, versate in una ciotola e condite con l’olio extravergine d’oliva. Ho distribuito le tagliatelle sui piatti condendole con il ragù di seppie e l’erba cipollina tagliuzzata

COSTO:
MEDIO

Tratta da:
LE UOVA IN CUCINA

primi, VOTO 9

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente BISCOTTI AL ROSMARINO Successivo FETTINE DI MAIALE