STRACCETTI ALLE OLIVE E PINOLI

VOTO:
7

DIFFICOLTA’:
MEDIA

Cosa serve:PER 6 PERSONE
800g di fettine di fesa di vitello
250g di pane raffermo
50g di grana grattugiato
30g di olive taggiasche
30g di pinoli
150g di pomodori maturi ma sodi
1 cipollotto
2 coste si sedano tenere
Mezzo spicchio d’aglio
6 rametti di prezzemolo
5 bicchieri di olio di arachidi per friggere
100ml di olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio di aceto
Sale
Pepe

Come si fa:
Ho tagliato il pane a dadini, sbucciato l’aglio, lavato ,asciugato e staccatole foglie a 2 rametti di prezzemolo. Ho tritato in un robot le foglioline di prezzemolo con l’aglio e con i dadini di pane, poi ho messo e allargato il trito su un pezzo di carta da forno e mescolato il grana. Ho ridotto le fettine di carne a striscioline di 2cm, poi le ho passate nel trito di pane e l’ho fatto ben aderire alla carne. Ho disposto gli straccetti impanati separati fra di loro in un vassoio ricoperto con la carta da forno. Ho lavato i pomodori, tuffati in acqua bollente per 1 minuto, poi li ho pelati, dividi in quarti, eliminato i semi e tagliato la polpa a pezzetti. Ho pulito il cipollotto, lavato e tagliato la parte bianca a rotelle. Ho eliminato le basi e i filamenti al sedano, poi l’ho tagliato a pezzetti. Ho trasferito le verdure nel bicchiere del robot, salato, pepato e frullato finché non ho ottenuto una crema liscia. Ho unito l’aceto e quasi tutto l’olio extravergine sempre frullando, alternando però all’olio tanta acqua tiepida per ottenere una salsa liscia e fluida. Ho versato un po’ di olio in una padella, scaldato bene e fritto le olive e pinoli per 1 minuto, poi li ho raccolti con il mestolo forato e posati sulla carta assorbente. Ho versato nell’olio bollente gli straccetti e li ho fritti per 3 minuti, poi li ho girati e fritti per altri 3 minuti. Ho scolato gli straccetti con il mestolo forato e posati sulla carta assorbente e dopo li ho cosparsi con il sale e con il pepe. Ho distribuito la salsa in un piatto che formi un velo sottile, sopra alla salsa metto gli straccetti, le olive e i pinoli e sminuzzato 1 rametto di rosmarino. Ho irrorato il tutto con l’olio extravergine rimasto, guarnito con i ciuffi di prezzemolo rimasto e servito subito.

COSTO:
BASSO

Tratta da:

CUCINA D’ESTATE

secondi carne

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente BOCCONCINI AL ROSMARINO Successivo TORTA ALLA CREMA D'ARANCIA