RONDELLE SPINACI E MORTADELLA

VOTO:
8

DIFFICOLTA’:
MEDIA

Cosa serve:PER 6 PERSONE
12 sfoglie di pasta all’uovo per lasagne
300g di spinaci freschi già puliti
300g di mortadella in un unico pezzo
400ml di panna fresca
100g di parmigiano grattugiato
90g di burro
Mezzo bicchiere di latte
Noce moscata
Sale
Pepe

Come si fa:
Ho lavato gli spinaci in acqua fredda e raccolti con le mani senza farli sgocciolare troppo e messi in una pentola con fiamma vivace ,salandoli leggermente. Ho cotto gli spinaci per 3-4 minuti mescolandoli in continuazione, lasciati raffreddare e strizzati bene, poi li ho tritati su un tagliere e messi in una pentola con 30g di burro. Ho fatto insaporire gli spinaci a fiamma vivace, regolato il sale, il pepe e unito una grattata abbondante di noce moscata. Ho aggiunto 40g di parmigiano e la mortadella tagliata a dadini. Ho allargato su un telo le sfoglie di pasta fresca. Ho mescolato mezzo bicchiere di latte con mezzo di acqua e spennellato le sfoglie. Ho fatto fondere 40g di burro e spennellato anche lui sulle sfoglie, poi ho spalmato sopra il ripieno di spinaci. Ho arrotolato le sfoglie iniziando dai lati più corti. Ho mescolato in una ciotola 40g di parmigiano grattugiato con la panna, il sale e il pepe. Ho tagliato i rotoli a rondelle alte circa 3cm, foderato una placca con la carta da forno bagnata e strizzata con acqua, poi l’ho unta con il burro rimasto e messo sopra le rondelle in un unico strato. Ho versato sulle rondelle il composto di panna e formaggio e spolverizzato con il parmigiano rimasto. Ho coperto la placca con la carta di alluminio sigillando i bordi e cotto in forno già caldo a 180° per 15 minuti, poi trascorso questo tempo tolto l’alluminio e continuato a cuocere per altri 10 minuti a 200°. Ho servito le rondelle subito

COSTO:
MEDIO

Tratta da:
PRIMI AL FORNO

primi, VOTO 8

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente GARGANELLI CON VERZA E FUNGHI GALLINACCI Successivo COCOTTINE DI PANE ALLE UOVA