RISOTTO CON PORCINI E TOMINI FRESCHI

VOTO

6

 

DIFFICOLTA

BASSA

 

COSA SERVE per 4 persone

300g di riso carnaroli

200g di funghi porcini piccoli e sodi

4 piccoli tomini freschi

1 cipolla piccola

100g di burro

1 bicchiere di vino bianco secco

1 bustina di zafferano

1l di brodo vegetale

6 rametti di maggiorana

60g di parmigiano grattugiato

Sale

Pepe

 

COME SI FA

Ho pulito i funghi elimianto la parte terrosa, lavati velocemente sotto l’acqua corrente ed asciugati tamponandoli con la carta assorbente. Ho tenuto da parte i 4 funghi più piccoli e ridotto gli altri a dadini. Ho scaldato il brodo. Ho tritato la cipolla, poi l’ho rosolata con 60g di burro in un tegame, fatta dorare leggermente a fuoco dolce, aggiunto i dadini di funghi e fatti insaporire per 30 secondi mescolandoli. Ho unito il riso e l’ho tostato mescolandolo per 1 minuto. Ho bagnato col vino e fatto evaporare per 2 minuti mescoalndolo spesso. Ho versato 1 mestolo di brodo bollente sul riso  e fatto assorbire mescolando. Ho unito altro brodo un pò alla volta, aggiungendolo quando il mestolo precedente è stato assorbito e continuato la cottura del riso mescolando spesso per 15 minuti, poi ho sciolto lo zafferano in un pò di brodo e unito al risotto. Ho cotto per altri 3 minuti , poi ho spento il fuoco ed aggiunto il parmigiano grattugiato, il burro rimasto  e le foglioline dei 2 rametti di maggiorana. Ho fatto riposare il risotto coperto per 1 minuto, poi ho regolato il sale e pepato un poco. Ho talgito i funghi tenuti da parte in fette sottili. Ho trasferito il risotto sul piatto , fatto un incavo la centro e sistemato  dentro i tomini. Ho guarnito mettendo sopra i tomini i funghi tagliati a fettine, i rametti di maggiorana  e servito subito

 

COSTO

MEDIO

 

TRATTA DA

CUCINA INVERNALE

primi, VOTO 6

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente FRITTATA DI SCAROLA E SALSICCIA Successivo RISOTTO ALLA FONDUTA