RIGATONI CON SALSICCIA E VERDURE

IMG_0368

VOTO:

7

 

Difficoltà:

MEDIA

 

Cosa serve:PER 4 PERSONE

300g di rigatoni

300g di salsiccia a nastro

Mezza cipolla

150g di passata di pomodoro

2 peperoni carnosi rossi e gialli

1 melanzana lunga

80g di cacio cavallo

2 cucchiai di pecorino grattugiato

3 cucchiai di olio d’oliva

3 bicchieri di olio d’arachide per friggere

1 spicchio d’aglio

4 rametti di basilico

Mezzo bicchiere di vino bianco

Sale

Pepe

 

Come si fa:

Ho scaldato l’olio d’oliva in un tegame e rosolato la cipolla tritata finemente mescolando spesso. Ho eliminato la pelle dalla salsiccia, diviso la polpa in pezzetti e fatta cadere nel tegame, poi l’ho insaporita per 3 minuti a fiamma viva, bagnata con il vino e fatto evaporare per 3 minuti a fuoco alto mescolando spesso. Ho versato nel tegame la passata di pomodoro, salato e pepato e unito 1 rametto di basilico. Ho messo il coperchio al tegame lasciando però uno spiraglio e abbassato la fiamma e fatto cuocere per 25 minuti , finché il sugo non sarà asciutto. Ho pulito i peperoni, eliminando i piccioli, i semi e i filamenti bianchi interni, poi li ho lavati e tagliati a dadini. Ho lavato la melanzana e tagliata a dadini. Ho messo i dadini di melanzana e di peperone su un telo da cucina e tamponati con la carta assorbente. Ho scaldato l’olio di arachidi in una padella grande, unito l’aglio e fritto i dadini di melanzana per 5 minuti girandoli a metà della cottura. Ho raccolto i dadini fritti con un mestolo forato e fatti scolare sulla carta assorbente. Ho fritto nello stesso olio anche i dadini di peperone per 3 minuti, poi li ho raccolti con il mestolo forato e scolati sulla carta assorbente. Ho spruzzato con il sale i dadini di peperone e di melanzana. Ho tagliato il caciocavallo a dadini. Ho staccato le foglie a 2 rametti di basilico e ridotte a filetti con le forbici. Ho cotto la pasta, scolata e versata nel tegame con il sugo. Ho lasciato ad insaporire per 1 minuto, poi ho unito le verdure fritte, il basilico a filetti e i dadini di caciocavallo. Ho mescolato bene e prima di servire la pasta l’ho cosparsa con il pecorino grattugiato e con i ciuffetti di basilico.

 

COSTO:

BASSO

 

Tratta da:

PRIMI PIATTI DI PASTA

primi, VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente RISOTTO CON GAMBERETTI E AVOCADO Successivo GNOCCHI DI POLENTA, VERZA E SPECK