QUICHE DI BROCCOLETTI

 

img_1753

VOTO

6

 

DIFFICOLTA

BASSA

 

COSA SERVE per 4 persone

250g di farina

100g di burro

4 uova

250g di broccoletti

150g di emmental

50ml  di panna fresca

2 rametti di prezzemolo

Sale

Pepe

 

COME SI FA

Ho preparato la pasta mescolando la farina col burro ammorbidito ma freddo e un pizzico di sale. Ho sbattuto 1 uovo con 3 cucchiai di acqua fredda e incorporato all’impasto. Ho impastato velocemente, fatto una palla e avvolta nella pellicola trasparente, poi l’ho messa in frigo per 30 minuti. Ho pulito i broccoletti, divisi a cimette, lavati e cotti in acqua bollente leggermente salata per 10 minuti, poi li ho scolati e passati sotto l’acqua fredda, scolati di nuovo  e tritati in modo grossolano. Ho preso la pasta dal frigo, stesa su una spianatoia infarinata e tirata con il mattarello fin oa fargli raggiungere uno spessore di 3mm. Ho foderato con la pasta una pirofila per crostata, poi l’ho  messa in frigo per 15 minuti. Ho tritato il prezzemolo e sbattuto in una fondina le uova. Ho tritato il formaggio a dadini in una piccola casseruola con la panna. Ho fatto sciogliere il formaggio  a bagnomaria mescolando con il cucchiaio dilegno. Ho tolto il tegame dal bagnomaria e incorporato alla crema di formaggio le uova sbattute e il prezzemolo tritato. Ho salato, pepato e mescolato bene. Ho messo i broccoletti nella pirofila e aggiunto la crema di uova e formaggio. Ho cotto in forno già caldo a 220° per 30 minuti circa. Ho servito in tavola solo dopo averla fatta intiepidire.

 

COSTO

BASSO

 

TRATTA DA

PIZZE E TORTE SALATE

Sfizi, VOTO 6

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente PIZZOCCHERI DI CRESPELLE Successivo CARPACCIO DI VITELLO CON SPINACINI, LIMONE E PORRI