QUICHE AI FINOCCHI E GORGONZOLA

img_1753

VOTO

5

 

DIFFICOLTA

BASSA

 

COSA SERVE per 6 persone

1 disco di pasta sfoglia fresca stesa

160g di gorgonzola molto erborinato

3 finocchi

100ml di panna fresca

30g di parmigiano grattugiato

1 uovo

1 tuorlo

10g di burro

20g di scorza di limone grattugiata

Sale

Pepe

 

COME SI FA

Ho tagliato le foglioline ai finocchi, lavate e messe da parte, poi ho eliminato le guaine esterne più dure e fatti lessare in acqua bollente salata per 20 minuti. Ho scolato i finocchi e ricavato 6 fettine sottili da mezzo finocchio. Ho tagliato gli altri finocchi a pezzetti e fatti rosolare per qualche minuto in una padella col burro fuso. Ho foderato col disco di pasta sfoglia una teglia da forno antiaderente, bucherellato  il fondo con la forchetta e con la pasta che sborda ho fatto un cordoncino. Ho ridotto il gorgonzola a dadini, versato la panna in una ciotolina , unito l’uovo e il tuorlo, salato e pepato. Ho aggiunto le foglioline dei finocchi tagliuzzate, la scorza di limone grattugiata, il parmigiano e mescolato bene con un cucchiaio. Ho versato i finocchi rosolati nella sfoglia , livellati col dorso di un cucchiaio, distribuito i dadini di gorgonzola e versato sopra il composto di uova e panna distribuendolo in maniera omogenea. Ho cotto la quiche in forno già caldo a 190° per 40 minuti o finché la superficie non è dorata e gonfia. Ho tolto la quiche dal forno e lasciata ad intiepidire. Ho sformato la quiche e trasferita nel piatto. Ho guarnito la quiche con le fettine di finocchi messe da parte e servita.

 

COSTO

BASSO

 

TRATTA DA

PIZZE FOCACCE E TORTE SALATE

 

VOTO 5

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente ORATA AL CARTOCCIO Successivo POLLO ALLA PROVENZALE