PIZZA AL TAGLIO MARGHERITA

 

Cosa serve:

160g di acqua tiepida

20g di olio extravergine di oliva

15g di lievito di birra

5g di sale

230g di farina

Salsa di pomodoro

Mozzarella

 

Coma si fa:

Ho scaldato l’acqua ma non troppo e l’ho messa nel contenitore dove effettuerò l’impasto. Ho dissolto il lievito nell’acqua , aggiunto l’olio, metà farina e ho impastato. Quando ho ottenuto una crema uniforme, aggiungo il sale. Ho aggiunto quasi tutta la farina un po’ alla volta e ho impastato per altri 4-5 minuti. ho messo da parte un po’ di farina per l’impastatura a mano che faro in seguito. Ho atteso che la pasta non si attacchi più al contenitore e  l’ho rovesciata in un piano da lavoro precedentemente infarinato. Ho impastato con le mani per alcuni minuti aggiungendo la farina rimasta. Ho continuato ad impastare finche non ho ottenuto un impasto fine e senza grumi. Ho messo un po’ d’olio sulla teglia, disposto nel centro l’impasto, capovolta la teglia e lasciata a lievitare per 45-60 minuti. ho steso la pasta nel piano da lavoro senza tirarla, spalmato la salsa di pomodoro e i pezzetti di mozzarella fresca. Ho cotto la pizza a forno preriscaldato a 220°-240° per 10-12 minuti

 

COSTO:
BASSO

Difficoltà:

Bassa

 

Voto:

7

 

Tratta da:

UN MIO QUADERNO DI RICETTE

Sfizi

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente ZAETTI Successivo CIAMBELLA ALLE PERE E FORMAGGIO