GNOCCHI VERDI ALLE VONGOLE

 

VOTO

8

 

DIFFICOLTA

BASSA

 

COSA SERVE per 6 persone

2kg di vongole veraci già spurgate

1.2kg di gnocchi di patate e spinaci

300g di pomodori datterini

6 cucchiai di olio extravergine d’oliva

Mezzo bicchiere di vino bianco

2 cucchiai di prezzemolo tritato

Qualche rametto di prezzemolo

2 spicchi d’aglio

Sale

Pepe

 

COME SI FA

Ho lavato bene le vongole in acqua fredda, scolate e versate in una capace casseruola, poi ho unito 1 spicchio d’aglio sbucciato e 1 rametto di prezzemolo. Ho irrorato col vino, messo il coperchio e messo sul fuoco a fiamma viva finché i molluschi non si aprono. Ho scosso la casseruola, scolato con il mestolo forato le vongole in una ciotola e filtrato il loro liquido con un colino a maglie fitte e raccolto in un bicchiere. Ho scaldato 4 cucchiai di olio in una larga padella e fatto rosolare 1 minuto il trito di prezzemolo e 1 spicchio d’aglio finemente tritato,poi ho bagnato con il liquido delle vongole e fatto restringere per 5 minuti. Ho lavato i pomodorini, tagliati a metà  e aggiunti al soffritto nella padella, mescolato con un cucchiaio di legno e cucinati per 5 minuti. Ho tolto due terzi di molluschi dai gusci e aggiunti al sugo insieme a quelli col guscio, poi ho mescolato  e fatto insaporire per 2 minuti. Ho cotto gli gnocchi e raccolti con un mestolo forato quando vengono a galla, poi li ho versati in una ciotola da portata e conditi con la parte liquida del sugo. Ho aggiunto 2 cucchiai di olio, regolato il sale ed il pepe e mescolato. Ho unito i pomodori e la vongole, mescolato di nuovo e serviti subito.

 

COSTO

BASSO

 

TRATTA DA

PRIMI DI PESCE

primi, VOTO 8

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente POLPO AFFOGATO Successivo ZUPPA DI DENTICE CON TAGLIOLINI