Gnocchi di pane e spinaci

ricetta facilissima per recuperare il pane avanzato che non va mai buttato via!

Cosa serve:
4 panini raffermi tagliati a dadini
1 uovo
1 bicchiere scarso di latte
2 cucchiai di formaggio gratuggiato
sale
2 cucchiai di farina
2 cubetti surgelati di spinaci
1/4 cipolla tritata
burro 1 noce

per condire:
burro e formaggio q.b.

Come si fa:
Ho messo in una ciotola il pane e ho bagnato con il latte tiepido e l’uovo mescolati assieme, ho lasciato riposare almeno 1 ora. Ho scongelato gli spinaci e passati in padella con burro e cipolla. Ho tritato il composto e aggiunto al pane, ho incorporato il formaggio la farina e mescolato bene. Ho portato a bollore una pento di acqua salata e formato con le mani gli gnocchi . Lo ho versati nell’acqua che sobolliva e li ho cotti per 15 minuti. Nel frattempo ho sciolto il burro, ho diposposto nel piatto gli gnocchi e li ho conditi con burro e formaggio.

VOTO 6
Ricetta tratta da : Cucina bellunese

primi, Vegetariano

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente Spaghetti alla vesuviana (superveloci) Successivo Frico con polenta