FRITTELLE della FIERA

 

Fritelle ma come si fa a resitere???Da poco si sono cocluse le fiere di San Luca e passando in bicicletta anche al mattino presto si sentiva l’odore di fritelle…..quindi le ho rifatte a casa… risultato….bhè la foto e il voto parlano da soli!!!!

Cosa serve:

100g di burro liquefatto

500g di farina

250g di latte

25g di lievito di birra fresco

1 pizzico di vaniglia

1 buccia di limone grattugiata

50g di zucchero

10g di sale

1 buccia di arancia grattugiata

Olio per frittura

 

Come si fa:

Ho sciolto il lievito in 50g di latte tiepido. Ho impastato tutti gli ingredienti secchi con il burro e il lievito aggiungendo a mano a mano il latte avanzato e per ultimo il sale, fino ad ottenere un impasto molto morbido (io ho usato l’impastatrice , me una capiente ciotola e la vostra mano andrà benissimo). Ho messo a lievitare 1 ora e mezza. Ho creato un filone di pasta e tagliato a fette da100g l’una. Ho scaldato l’olio ( ma che non sia bollente ). Ho tirato le frittelle con le mani e versate nell’olio e cotte con pazienza una alla volta. Una volta cotte le ho tirate su dall’olio ,passate nella carta assorbente e subito nello zucchero.

 

COSTO:

BASSO

 

Difficoltà:

Media

 

Voto:

9

Dolci, VOTO 9

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente CIAMBELLONE Successivo PIZZA ALLE VERDURE