FESA DI VITELLO AL POMPELMO

 

VOTO

6

 

DIFFICOLTA

BASSA

 

COSA SERVE per 6 persone

1kg di fesa di vitello in un solo pezzo legata con lo spago

Mezzo bicchiere di brodo di carne

1 cucchiaio di zucchero

3 rametti di rosmarino

2 pompelmi rosa grandi

7 cucchiai di brandy

3 cucchiai di olio d’oliva

40g di burro

1 cucchiaino di farina bianca

Sale

Pepe

 

COME SI FA

Ho condito l’arrosto con 1 cucchiaio di olio, sale e pepe e massaggiandolo con le mani per distribuire bene il condimento e per rendere la carne più morbida, poi l’ho fatto riposare a temperatura ambiente per 10-15 minuti. Ho scaldato l’olio rimasto in una casseruola e rosolato a fiamma vivace la carne per 5 minuti e girandola per farla colorarire in modo uniforme, poi l’ho spolverizzata con lo zucchero su ogni lato e continuato la cottura per altri 2 minuti, sempre girandola. Ho irrorato con metà brandy e fatto evaporare per 3 minuti, girando la carne spesso. Ho foderato una teglia da forno con la carta da cucina bagnata, poi ho versato dentro il fondo di cottura della carne e posato sopra l’arrosto con 2 ramettidi rosmarino. Ho infornato la teglia nel forno già caldo a 170° per 20 minuti. Ho spremuto 1 pompelmo e unito il succo al brodo. Ho continuato la cottura per 25 minuti, girando spesso la carne e irrorandola ogni volta che la giro con un poco di succo e di brodo. Ho tolto la teglia dal forno, trasferito l’arrosto su un foglio di carta di alluminio, sigillato bene  e lasciato riposare per 10 minuti. Ho filtrato il fondo di cottura versandolo in una tegamino, aggiunto il brandy rimasto, salato se serve, pepato  e fatto addensare per 5 minuti. Ho mescolato la farina con metà del burro ammorbidito e unito al composto nel tegamino mescolando con un cucchiaio. Ho sciolto il burro rimasto in un padellino e quando spumeggia ho fatto inisaporire per pochi secondi per parte gli spicchi del pompelmo pelati al vivo. Ho tolto l’arrosto dal cartoccio, eliminato lo spago e tagliato a fette, poi l’ho messo sul piatto, versato attorno la salsa, decorato con gli spicchi di pompelmo  e rosmarino e servito.

 

COSTO

BASSO

 

TRATTA DA

PIATTI TRADIZIONALI  E IN VERSIONE LIGHT

VOTO 6

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente TAGLIATELLE NERE ALLE SEPPIE Successivo ELICHE AL ROQUEFORT E PISTACCHI