CULURGIONES

IMG_1509

VOTO:

7

 

DIFFICOLTA:

MEDIA

 

COSA SERVE per 6 persone

PER LA PASTA:

500g di farina 00

2 cucchiai di olio

Sale

PER IL RIPIENO

3 cucchiai di olio

1 cipolla tritata

2 spicchi d’aglio interi

500g di patate lesse

300g di pecorino sardo stagionato

200g di ricotta

2 rametti di menta fresca tritata

Sale

 

COME SI FA:

Ho fatto rosolare dolcemente in 3 cucchiai di olio d’oliva, 1 cipolla tritata e 2 spicchi d’aglio interi finché entrambi non raggiungono un colore dorato, poi passo il soffritto in un colino per tenere solo l’olio pulito. Ho lessato le patate, sbucciate e passate in un schiacciapatate dentro la ciotola, unito abbondante pecorino, qualche cucchiaio di ricotta, la menta fresca tritata e il sale. Ho amalgamato bene e lasciato a riposo in frigo per qualche ora. Ho impastato 500g di farina con l’acqua, 2 cucchiai di olio e un bel pizzico di sale e passato la pasta alla macchinetta fino al penultimo spessore. Ho ritagliato parecchi dischi di 8cm di diametro. Ho tenuto un disco sul palmo della mano e messo un grosso cilindro di ripieno e chiuso a mezzaluna come si chiude un normale raviolo. Ho cotto i culurgiones per 5 minuti in acqua bollente salata finché non vengono a galla, poi li raccolgo con un mestolo forato, li metto su un piatto e li condisco con sugo di pomodoro e pecorino grattugiato.

Io ho omesso il pomodoro

COSTO:

BASSO

 

TRATTA DA:

GLI GNOCCHI E LA PASTA FRESCA

primi, Senza categoria, VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente FUSILLI CON OLIVE VERDI E PESCATRICE Successivo CULINGIONIS SARDI