CROSTATA DI ANELLINI ALLA SICILIANA

IMG_1100

 

VOTO:
8

DIFFICOLTA’:
MEDIA

Cosa serve:PER 8 PERSONE
300g di anellini
1 disco di pasta sfoglia fresca
3 cucchiai di cipolla tritata surgelata
1 cucchiaio di olio d’oliva
60g di burro
100g di pancetta a dadini
80g di pisellini surgelati
Mezzo bicchiere di marsala secco
2 uova
1 tuorlo
100ml di panna liquida
60g di parmigiano grattugiato
10g di farina
Sale
Pepe
,
Come si fa:
Ho messo il disco di sfoglia in una teglia per fare le crostate, imburrata e infarinata e fatto aderire al fondo e al bordo. Ho passato il mattarello sulla parte che sporge ed eliminato quella che avanza. Ho conservato i ritagli e bucherellato il fondo con la forchetta. Ho rosolato con l’olio d’oliva e il burro rimasto. Ho aggiunto i dadini di pancetta e fatti insaporire per 1 minuto. Ho unito i pisellini surgelati al soffritto e rosolati per 1 minuto , poi ho bagnato con il marsala, fatto evaporare a fuoco basso 3 minuti per lato e salato e pepato. Ho cotto gli anellini in acqua bollente salata e scolati. Ho insaporito gli anellini 1 minuto nella padella del condimento mescolandoli e lasciati ad intiepidire. Ho sbattuto le uova con la panna e metà parmigiano. Ho unito gli anellini alla pentola del condimento mescolando, poi ho versato il composto nella teglia e spolverizzato con il formaggio grattugiato rimasto. Ho ricavato dai ritagli di sfoglia delle striscioline larghe 7-8 cm e sistemate sulla superficie della torta formando una griglia. Ho spennnelato le striscioline e il bordo con il tuorlo. Ho infornato a 200° per 30 minuti e abbassato la temperatura a 190° dopo 15 minuti. Ho fatto riposare la torta per 5 minuti

COSTO:
BASSO

Tratta da:
PIZZE E TORTE SALATE

primi, VOTO 8

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente TIGELLE Successivo MERLUZZO ARROSTO CON CROSTA ALL'AGLIO