CANNELLONI CON CAPRINI E ASPARAGI

 

VOTO:
7

DIFFICOLTA’:
BASSA

Cosa serve:PER 4 PERSONE
PER LA SALSA:
200g di brodo vegetale
30g di burro
25g di farina
Sale
Pepe
PER IL RIPIENO:
1kg di asparagi
3 cipollotti freschi
100g di formaggio caprino
40g di parmigiano grattugiato
Olio extravergine d’oliva
PER LA PASTA:
200g di farina
2 uova

Come si fa:
Ho preparato la pasta impastando la farina con le uova, formato un panetto e messo in frigo a riposo per 30 minuti. Ho steso la pasta a un spessore di 3mm, ritagliata a quadrati di 8cm di lato e lessata per 2 in poca acqua bollente salata. Ho scolato i quadrati e lasciati ad asciugare in un canovaccio. Ho mondato gli asparagi e sbollentati in poca acqua bollente non salata per 5 minuti dalla bollitura tenendo però le punte scoperte. Ho stufato in una casseruola per 5 minuti a fuoco lento con 2 cucchiai di olio i cipollotti affettati a rondelle sottili, poi ho aggiunto gli asparagi tritati, lasciato ad insaporire per 10 minuti e fatto raffreddare. Ho fatto fondere in un pentolino 30g di burro a fuoco lento, unito 25g di farina setacciata, mescolato e aggiunto il brodo caldo, poi ho fatto cuocere per 15 minuti o finché la salsa non si addensa. Ho salato e pepato. Ho unito i caprini alla salsa mescolando finché il formaggio non si amalgama bene. Ho spalmato i quadrati di pasta con gli asparagi, spolverizzato con il parmigiano, poi li ho arrotolati premendoli in modo leggero sui bordi per chiudere la pasta. Ho messo i cannelloni in una pirofila imburrata, velato con la salsa ai caprini e fatto cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti. Ho tolto i cannelloni dal forno e fatti riposare qualche minuto prima di servirli

COSTO:
BASSO

Tratta da:
IL GRANDE LIBRO DELLA CUCINA

primi, VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente STRACETTI DI POLLO AL VERDE Successivo PASTA IN SALSA CON PUNTARELLE E MORTADELLA