Canederli puzzoni

A volte ci ritroviamo con del pane avanzato (a me l’hanno regalato a casa non lo usiamo) e oltre al pangrattato che  fare?
Canederli! Nel nord nord italia sono molto utilizzati e anche in Svizzera Austria e Slovenia…e si possono fare in mille modo i miei son fatti così …
Dal libricino la cucina nelle dolomiti

Cosa serve:
3 panini raffermi medi
200ml latte
150g formaggio puzzone di moena
Cumino
2 uova
prezzemolo tritato 1 cucchiaio
1/2 cipolla tritata
una noce di burro 
farina 2-3 cucchiai
e per condire:
burro a piacere

Tagliare il pane a pezzettini piccoli e metterlo a bagno nel latte e le uova. Dopo un’oretta aggiungere il formaggio gratuggiato o tagliato a dadini il cumino la cipolla ripassata in padella con il burro raffreddata, il cumino e mescolate.Formare delle palle come quelle da tennis  almeno io li faccio così non mi piacciono troppo grandi perchè ci impegano una vita a cuocersi… In base all’impasto aggiungere la farina.Fare la prova con uno lessarlo e valutare la consitenza eventualmente aggungere farina. Lessarli in acqua bollente salata per 6 minuti e condirli con (tanto) burro sciolto in padella.

insomma un piatto leggero no?

Il voto è un 7

primi

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente Rotolo meriga ai kiwi Successivo Torta noci e cioccolato