BOCCONCINI DI VITELLO CON VERDURE AL MARSALA

P1070292

Cosa serve:PER 4 PERSONE

500g di noce di vitello

4 cucchiai di farina bianca

100g di burro

Mezzo bicchiere di marsala secco

400g di patate gialle

400g di zucchine

400g di carote

1 rametto di salvia

Sale fino

Pepe

 

Come si fa:

Ho spuntato e raschiato le carote e le zucchine. Ho sbucciato le patate. Ho lavato e asciugato le verdure. Ho tagliato a pezzetti tutte le verdure. Ho disposto un cestello per la cottura a vapore in una pentola piena d’acqua, messo le carote e le patate nel cestello,messo il coperchio alla pentola e portato a bollitura lentamente. Ho cotto per 10 minuti, poi ho aggiunto le zucchine, salato le verdure e continuato la cottura per altri 10 minuti. Ho scolato le verdure e messe allargate su un telo da cucina ad asciugare. Ho lavato e asciugato la salvia. Ho sciolto 50g di burro in un tegame e rosolato la salvia e le verdure per 5 minuti, poi ho regolato e insaporito col sale e il pepe e tolto la salvia. Ho tolto le parti grasse dalle carne e tagliata a pezzetti. Ho appiattito leggermente i pezzetti di carne con un batticarne e li ho passati nella farina scrollando quella in eccesso, poi li ho rosolati in una padella antiaderente con il burro rimasto. Ho regolato e insaporito con il sale ed il pepe. Ho cotto per  altri5 minuti i pezzetti di carne mescolando. Ho sgocciolato la carne e tenuta in caldo tra 2 piatti. Ho versato il marsala nella padella con il fondo di cottura della carne e l’ho fatto evaporare per 3 minuti. ho rimesso la carne e le verdure nella padella dove ho messo il marsala e le ho lasciate ad insaporire per 1 minuto, poi ho servito.

 

COSTO:
BASSO

Difficoltà:

Bassa

 

Voto:

7

 

Tratta da:

CUCINA CREATIVA

secondi carne, VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente CROCCHETTE DI POLLO E PROSCIUTTO Successivo STELLE RIPIENE AI FORMAGGI E TIMO