AUTUNNO GOLOSO (torta di mele paricolare)

ricetta che ricorda i rifugi alpini…la pasta non è la classica sfoglia ma la pasta del pane…la prossima volta devo tirarla ancora più fina…consiglio che do anche a voi!

Cosa serve:

PER L’IMPASTO

200g di farina manitoba

150g di farina bianca 00

1 busta di lievito di birra

60g di zucchero

1 busta di vanillina

1 uovo

50g di burro liquefatto

125ml di latte tiepido

PERLA FARCITURA

300g di mele tagliate a cubetti

Mezza fialetta di aroma mandorla

50g di pinoli tostati

50g di uvetta

100g di confettura di albicocche

100g di amaretti sbriciolati

50g di pane grattugiato

PERLA DECORAZIONE

1 uovo

1 cucchiaio di latte

Zucchero granella

 

Come si fa:

Ho setacciato le farine in una terrina larga e mescolato il lievito di birra. Ho fatto una buca al centro del mucchio e versato lo zucchero, la vanillina, l’uovo e il burro tiepido. Ho amalgamato il tutto con  una forchetta e aggiunto un po’ per volta il latte tiepido. Ho lavorato l’impasto su un piano infarinato per almeno 10 minuti con le mani finche il liquido non si è assorbito completamente. Ho rimesso l’impasto nella terrina, coperto con un canovaccio umido e messo a lievitare in un luogo tiepido per circa 1 ora. Ho mescolato in una terrina le mele, l’aroma di mandorla, i pinoli, l’uvetta lavata, la confettura, gli amaretti e il pane grattugiato. Ho steso l’impasto lievitato con un mattarello in una sfoglia rettangolare e messo su una lastra foderata con la carta da forno. Ho messo nella parte centrale il ripieno, ripiegato la sfoglia verso il centro dai lati più lunghi e sigillandoli con i rebbi di una forchetta. Ho messo a lievitare in un luogo tiepido per altri 30 minuti. Ho spennellato il dolce con l’uovo sbattuto insieme ad 1 cucchiaio di latte e l’ho cosparso di zucchero granella. Ho cotto il dolce nella parte media del forno preriscaldato (elettrico:180°, ventilato:170°, a gas:170°) per 18-20 minuti.   

 

COSTO:

BASSO

 

Difficoltà:

Media

 

Voto:

7

 

Tratta da:

FRAGANTI DELIZIE AL FORNO

Dolci, VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente INSALATA DI RISO E GAMBERI NELLE ARANCE Successivo ORATA CON SCALOGNI AL MARSALA