Marmellata light fatta in casa!

mele-e-cannella

 

A chi non piace la marmellata? scommetto che pochi di voi non alzerebbero la mano a questa mia domanda…

A me piace tantissimo, forse anche di più del cioccolato. La mattina spalmata su una fetta biscottata integrale o pan bauletto tostato, è un vero spettacolo.

Ovviamente, in commercio ce ne sono tantissime light, bio e genuine, ma pochissime forse nessuna davvero light come quella fatta in casa, senza aggiunta di zuccheri, educoloranti e conservanti.

Prepararla, ovviamente, richiede più tempo rispetto a quando la compriamo già fatta, ma cucinarla a casa, ci porterà solo innumerevoli vantaggi, sia di salute che di portafogli.

Con la ricetta, che tra poco vi enuncerò, possiamo davvero ottenere un gran numero di marmellate, con un prezzo molto basso, molto più basso rispetto a quello che invece ci costerebbe comprarle al supermercato.

Ci basta infatti comprare solo mele e cannella, in questo caso, io adoro la combinazione mela e cannella, infatti faccio anche gli infusi con questi ingredienti.

Come al solito, bando alle ciance e prepariamola insieme. Ci basteranno:

– 500 gr di mele

– un cucchiaino di cannella

– mezzo succo di limone

– mezzo bicchiere di acqua

Una volta lavate, sbucciate e tagliate a cubetti le nostre mele, si introducono in un recipiente assieme al succo di limone e si lasciano riposare per circa 1h.

Dopo passiamo alla cottura in una pentola e aggiungeremo il cucchiaino di cannella (mi raccomando non abusiamo della cannella, poichè messa in abbondanza potrebbe pizzicare la lingua e rendere quindi la nostra marmellata immangiabile) e il mezzo bicchiere di acqua. Lasciamola cuocere per 40 minuti a fuoco lento.

Se nn è diventata ancora cremosa (può succedere con le mele poco mature), ci basterà frullarle.

La inseriamo nell’apposito contenitore per la conservazione ancora calda, e la lasciamo riposare per un giorno con il recipiente capovolto. Il giorno dopo possiamo, finalmente, gustare la nostra marmellata light!

normal_DSC01282

Possiamo variare anche la frutta, tanto il procedimento non cambia.

Come sempre, fatemi sapere, soprattutto che frutta adoperate. Buon appetito!

 

Precedente I biscotti "ideali - integrali" <3 Successivo Ketchup "Homemade"