TORTA PESCHE E SQUACQUERONE

torta pesche e squacqueroneTorta pesche e squacquerone in onore di una magnifica regione, la Romagna. Due prodotti tipici di questa terra, uniti a creare una torta morbida e particolare, dove il gusto dello squacquerone si unisce alla dolcezza delle pesche nettarine.

Ho cercato in internet una torta di questo tipo e ho trovato un’antica ricetta della nonna, che però ho riadattato secondo le mie necessità e gusti e questo è il risultato.

INGREDIENTI

  • 200 g farina 00
  • 50 g. farina integrale (se volete potete anche usare solo 250 g di 00)
  • 3 uova
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di squacquerone (formaggio morbido tipico della Romagna, si mangia solitamente nella piadina)
  • 2 grosse pesche (meglio se nettarine)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 ml. di latte
  • sale un pizzico
  • zucchero a velo per finitura

Lavorate molto bene le uova con lo zucchero sino ad ottenere una crema, aggiungete lo squacquerone e amalgamate bene.

Ora le 2 farine, fatele incorporare bene all’impasto, aiutatevi con le fruste.

Ammorbidite il composto con il latte, unite il pizzico di sale e per ultimo il lievito.

Mescolate tutto molto bene, versate in uno stampo da 26 cm., livellate il composto, tagliate a spicchi le pesche e inseritele a raggiera nell’impasto.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti, fate la prova dello stecchino per controllare la cottura.

Lasciate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo.

torta pesche e squacquerone

Torta pesche e squacquerone

Con questa ricetta partecipo al contest “Regina di Londa”

14117894_10210144664243670_4885125278958516129_n

Precedente RISO ROSSO E CALAMARI RICETTA SEMPLICE Successivo BAVARESE ALLO YOGURT CON SALSA AI FRUTTI DI BOSCO

Lascia un commento