CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E CREMA DI NOCCIOLE

crostata con crema pasticceraCrostata con crema pasticcera e crema di nocciole.

Questa ricetta l’ho trovata sul blog “In cucina con Anna” grazie Anna per questa delizia!

Ho conquistato gli amici al primo morso e in famiglia mi hanno chiesto di rifarla più volte, devo dire che effettivamente il connubio delle due creme è davvero fantastico, certo… non light ma ogni tanto chi se ne frega!

INGREDIENTI

  • 500 g di farina
  • 200 g di zucchero
  • 230 g burro a temperatura ambiente
  • 2 tuorli
  • 1 uovo
  • 7 g di lievito per dolci
  • buccia grattugiata di un limone
  • i semi di una bacca di vaniglia (facoltativi)
  • un pizzico di sale
  • crema pasticcera
  • zucchero a velo per finitura

Cominciate preparando la crema pasticcera, vi rimando qui alla mia ricetta.
Una volta pronta, copritela con la pellicola a contatto, in modo che non si crei la crosta e lasciatela raffreddare.

Passiamo alla frolla, mescolate la farina setacciata con lo zucchero e mettetele in una planetaria o mixer con lama di plastica, aggiungete le uova, il burro a pezzi, il lievito, la buccia grattugiata del limone, un pizzico di sale e i semi di una bacca di vaniglia. Impastate molto brevemente, ricordate che l’impasto della frolla non deve mai scaldarsi troppo, come si forma una palla liscia e omogenea spegnete, avvolgete in pellicola e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti.

Se impastate a mano allora create con la farina e lo zucchero la classica fontana, create un foro centrale dove inserire tutti gli altri ingredienti e lavorate velocemente e brevemente.

Trascorsi i 30 minuti e verificato che la crema pasticcera sia fredda, componiamo il dolce.
Intanto scaldate il forno a 180°

Prendete uno stampo da crostata, misura 24-26 cm. Se non è antiaderente imburratelo.

Dividete la frolla in due parti, una leggermente più abbondante dell’altra. Stendete entrambe le parti. Con la più grande foderate la teglia, facendola salire anche sui bordi e punzecchiatene il fondo con una forchetta.

Coprite il fondo con uno strato generoso di crema alla nocciola e subito sopra versate la crema pasticcera.

Chiudere il tutto con l’altra frolla stesa e bucherellate anche questa, così che non si spacchi troppo in cottura.

Cuocete nella parte centrale del forno per circa 35 minuti.

Sfornate, lasciate intiepidire e spolverizzate con zucchero a velo.

crostata con crema pasticcera

crostata con crema pasticcera

Crostata con crema pasticcera e crema di nocciole

Precedente PEPERONI RIPIENI DI TONNO Successivo SFOGLIA CIPOLLE E PEPERONI RICETTA VEGETARIANA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.