Ragù di carne alla genovese

Il ragù di carne alla genovese è uno dei piatti tipici napoletani.

Le sue origini risalgono al XV secolo.  Durante il periodo Aragonese nelle trattorie lungo il porto di Napoli, alcuni cuochi genoani cucinavano una sorta di carne tagliata a pezzi con tante cipolle, carote e sedano con cui poi erano soliti condire anche la pasta, piatto che si usa ancora a Genova, “u tuccu” .

Ragù di carne alla genovese

Verso la metà dell’Ottocento ha assunto la versione attuale, la versione napoletana per così dire; pezzo di manzo o lacerto, cipolle, carote e qualche pomodorino.

Le notizie del ragù di carne alla genovese qui.

Buongiorno! Oggi niente dolce! :-) ma questo piatto è una vera prelibatezza, più di un dolce!

Cuocere un ragù di carne alla genovese non è facile, si rischia di preparare una zuppa di cipolle se non si presta attenzione :-) necessita di una cottura molto lunga, di circa 3 ore, ma ne vale la pena.

Le dosi che vi lascio sono per mezzo chilo di carne, un consiglio: utilizzate un tegame, possibilmente in coccio, piuttosto largo anzichè alto, altrimenti occorrerà poiù tempo per cuocere le cipolle.

La ricetta per questo ragù alla genovese prevede un pezzo di gambetto di prosciutto o salame, in questa versione non c’è, ottenendo un piatto più light.

La pasta per eccellenza che accompagna il sugo della genovese sono gli ziti, ma sono perfetti i paccheri o la pasta rigata.

Questa ricetta è senza glutine se ovviamente si esclude la pasta.

Per la ricetta olio Bidetti

Ti può interessare:

Ti può interessare:

Ricetta: Ragù di carne alla genovese

Ingredienti

  • 1/2 kg di carne di manzo o lacerto
  • 50 grammi di lardo (omesso)
  • 1 gambetto di prosciutto o salame (omesso)
  • 100 grammi di olio
  • 1,5 kg di cipolle bianche
  • 2 carote
  • 2 pomodorini
  • 1 pezzetto di sedano
  • prezzemolo
  • 1/2 litro di vino bianco

Procedimento

  1. Tagliare a cubetti molto piccoli le cipolle, la carota e il sedano.
  2. In un tegame di coccio rosolate un po’ il pezzo di carne, poi versate olio, le cipolle, carote, sedano, pomodorini e il prezzemolo.
  3. Lasciate cuocere la carne per 30 mintui.
  4. Toglietela e mettetela da parte.
  5. Continuate a cuocere la cipolla per un ora e 30, poi aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare, cuocere per un’altra ora e 30.
  6. Tritate il sughetto con un mixer.
  7. Utilizzare il sugo per condire la carne tagliata a fettine sottile e la pasta.
  8. Bon appétit..

Preparation time: 20 minute(s)

Cooking time: 3 hour(s)

Diet tags: Gluten free

Number of servings (yield): 4

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

pasta-genovese4

E ovviamente ci si condisce anche la pasta…

 

 

16 thoughts on “Ragù di carne alla genovese

    • no, le cipolle sprigionano acqua, in genere non ce n’è bisogno perchè deve cuocere a fuoco lento

  1. anche a trieste si usa un sugo simile e si chiama sugo di gulash, sono sughi molto saporiti e ci danno modo di avere un piatto unico tra pasta e carne presenti. Il tuo mi piace molto, segnerò la ricetta. un bacione

  2. buono di suo già da sola questa ricetta, poi come l’hai presentata tu…ancora di più!!!io da gran magnona avrei solo aggiunto un po’ più di pasta, ma la foto in effetti è meravigliosa così!!!ciao e a presto!!!!

  3. Carissima, è la ricetta preferita di mio marito!!! io l’ho quindi erediatata da mia suocera, ho modificato solo i tempi di cottura che ho allungato. Complimenti, mai vista presentazione più bella, il tuo è proprio talento artistico!!!

  4. Ecco qua… dopo aver visto la foto non potevo non commentartela, anche se vecchio post…

    La pazienza per preparare certe cose, non smetti mai di stupirmi, e ora capisco come mai le mie di foto fan sempre schifo hihi.

    però il lardo e il prosciutto ci sarebbero stati molto bene :-*

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>