Pizza di scarole napoletana

Un bella pizza di scarole napoletana ma senza glutine con farina di grano saraceno l’avete mai provata?? No??Allora fatelo!

Piatto della tradizione napoletana del periodo di Natale revisionato in versione senza glutine, più light, con pochi grassi, più leggera, dietetica…la pizza doveva essere tutta per me quindi grano saraceno a go-go! e cottura in forno.

E’ buonissima!

Questa è una delle ricette che faceva la nonna per la vigilia del Natale.. La pizza di scarole non doveva assolutamente mancare e assolutamente doveva prepararla lei.. perchè come diceva mio padre: … “a pizza e scarol comm a fa mammà na fa nisciun” … beh aveva ragione! Mia mamma non essendo di qui conosce ben poco della nostra cucina.. ma la nonna la faceva buonissima, una sfoglia fatta a mano, riempiva quella pizza e poi la friggeva… rigorosamente fritta!

Mia mamma invece da cucina più salutarista la infornava 😀 ma no!

La vigilia sentivamo arrivare il profumo della frittura di quella pizza che nonna preparava! Case comunicanti da una porta.. arrivavano tutti gli odori mmmmm!!!

Poichè avanzava un po’ di impasto (volutamente ehehe)  la nonna preparava anche le pizzette fritte quelle con il pomodoro… finivano prima di cena 😀 … bei ricordi… finchè c’era ancora il nonno era sempre una festa! Si aspettava la vigilia passando da una cucina all’altra, passando da un profumo all’altro.. poi la nonna non ha avuto più la forza di festeggiare anche se col tempo si è rimessa a preparare la sua immancabile pizza di scarola..ma con uno spirito diverso …

Profumi di pizza, profumi di fritto che ti restavano addosso per tutta la giornata… andavi in chiesa la notte della vigilia sentivi solo odore di baccalà fritto e frittura in generale! Capelli e giacche impregnate dopo aver cucinato una giornata intera e mangiato quel ben di Dio…. sono i ricordi più belli che mi vengono in mente in questo periodo dell’anno.. con grande nostalgia… ora la pizza la prepara mia mamma.. rigorosamente fritta come da tradizione….

La mia pizza è di dimensioni ridotte, una tortina di 10 cm è una monoporzione per una sfoglia grande occorro almeno 400 grammi di farina di grano saraceno e occorre aumentare olio e burro..

Se vi può interessare qui c’è la ricetta per la pasta pizza classsica che faceva la nonna vi lascio il link…io ho bollito la verdura ma va stufata.. cotta con il coperchio a parte in un padellino.

Pizza di cavolfiore di nonna Ottavia

 

Per la ricetta di oggi uno stampo per crostata in ceramica di Gioie della casa

Segui su Facebook – http://www.facebook.com/gioiadellacasa

Segui su Twitter – http://www.twitter.com/gioiadellacasa

Con questa ricetta partecipo al contest di Cucina facile di Vale

e al contest di Liana e Daniela

Ti può interessare:


Ricetta: Pizza di scarole napoletana

Ingredienti

  • Per la sfoglia senza glutine:
  • 100 grammi di farina di grano saraceno
  • 30 grammi di olio
  • 20 grammi di burro
  • q.b. acqua
  • 50 grammi di scarola liscia
  • una manciata di olive
  • alici salate
  • pinoli
  • uvetta
  • pomodori secchi

Procedimento

  1. Preparate la sfoglia come per una brisé, amalgamate la farina con acqua, olio e burro per ottenere un panetto non troppo appiccicoso da poter stendere.
  2. Se è necessario aggiungete burro.
  3. Bollire la scarola o cuocere in un badellino con olio e aglio.
  4. Stendere la sfoglia nella tortiera e riempire con la scarola, le olive, alici, pinoli, uvetta ammollata e qualche pomodoro secco.
  5. Coprire la sfoglia e infornare a 200 gradi per circa 25 minuti..
  6. Bon appétit

Preparation time: 20 minute(s)

Cooking time: 25 minute(s)

Diet tags: Gluten free

Number of servings (yield): 1

Voto 5 Stelle:  ★★★★★ 1 review(s)

Copyright © Vickyart.

 

E cosa meravigliosamente inanspettata… ho vinto il contest di Tatam!! La cosa mi ha fatto enormemente piacere perchè avevo messo in conto questi libri come auto-regalo di Natale! e invece li ho vinti! con la ricetta:

Bocconcini di vitello con salsa piccante di cipolle rosse… Grazieeee!!

Visitate il sito Dolci e creazioni di Tatam, tante idee e belle immagini di torte decorate, biscotti natalizi e altro!

E ora le foto della pizza di scarole napoletana!


 

17 thoughts on “Pizza di scarole napoletana

  1. la pizza di scarola la amo,questa la devo provare ma come le presenti tu le ricette sono sempre favolose!!! complimenti per il contest,cattiva mi hai rubato i miei libri…uff…..scherzo meritatissima vittoria senza dubbio!!!

  2. eheheheheh come la mamma difficilmente si fanno le cose!!noi per la vigilia la prepariamo ..e mangiamo ma cotta al forno..anche se fritta è nata cosa hihihihii…frittura a gogò anche qui x la vigilia..e i capelli..lavati e stirati si vanno a far benedire hihihiih ciaooo è ottimaaa

  3. Artù il said:

    Innanzitutto complimenti per la vincita del contest…. Te la meriti tutta!!! E poi complimenti per questa pizza che non conoscevo, bella e carica di ricordi e di affetti!

  4. mai mangiata questa bella pizza…..cmq mi attira proprio tanto!!! complimenti x la vincita!!!sei bravissima e te lo meriti!!!vedi, babbo Natale è già arrivato da te…ahahah!!!ciao e buon we cara!!!

  5. Vicky ma è buonissima questa pizza, e lo sono ancora di più i bei ricordi che sono contenta tu abbia voluto condividere.. Napoli l’ho visitata due anni fa e sono rimasta colpita dalla sua bellezza e dalla sua cucina, ma questa pizza non ho ancora avuto il piacere di assaggiarla, deve essere buonissima.. So che è uno dei piatti più tipici e famosi e prima o poi la mangerò anche io, intanto mi gusto la tua e ti ringrazio. Sono contenta che tu ce l’abbia fatta a partecipare e vado subito ad aggiungerla alla lista; posso ben dire che sarà ancora più difficile scegliere un solo vincitore, io farei vincere tutti!!! Un bacione carissima e buona serata

  6. ciao vicky
    eccomi,eccomi,in affanno ma ci sono….brutta settimana!!!
    …e non sappiamo la prox
    buonissima la pizza di scarola e con questa farina sarà strepitosa credo.
    io adoro le farine alternative ma….come fai a domarle????
    io mi ingrippo sempre e mi innervosisco pure!!
    sono un po’ latitante…….problems
    baci

  7. Ciao Vicky, ottima la pizza con la scarola. Lo sai che dalle mie parti si usa anche quella con le rape, sempre per la vigilia di Natale! A me piacciono tutte e due!
    Una volta, qualche anno fa, incuriosita dalla trasmissione La prova del cuoco, comprai questa farina di grano saraceno per fare della pasta in casa.. ma lo sai che non riuscivo ad impastarla e alla fine buttai tutto per il nervoso sigh sigh, non ci voglio pensare a questo mio fallimento!!!

    voglio ringraziarti, cara Vicky, per aver inserito nel tuo splendido blog il banner “Human Blogger” e soprattutto per la condivisione dei valori che quel banner per me rappresenta!
    ciao un abbraccio e buon inizio settimana

    • vickyart il said:

      non è facile è una farina che non contenedo glutine necessita di grassi per poter essere lavorata, molto burro e olio, quasi di pari peso, io aggiungo un po’ alla volta finchè non mi riesce lavorabile ed è ottima! una volta presa confidenza te ne innamori!

Lascia un commento