Pitoncini messinesi rosticceria siciliana calzoni fritti

Pitoncini messinesi rosticceria siciliana, pidoni fritti, ricetta facile e saporita, una sorta di calzoni fritti ripieni perfetti per cena, ottimi da asporto, un finger food perfetto.

Pitoncini messinesi rosticceria siciliana calzoni fritti

I pitoncini messinesi sono una sorta di calzoni fritti con un ripieno particolare, scarola riccia, acciughe, formaggio e pomodori, buonissimi, molto semplici con tanto gusto, perfetti a cena.

La ricetta dei pitoncini messinesi mi è stata data come spunto da una fan della mia pagina facebook, non li conoscevo, ho visto un po’ di cosa si trattava e mi sono subito attrezzata, avevo un impasto pronto da farcire quindi ci ho messo davvero poco perchè il ripieno è a crudo.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i pitoncini messinesi!

Pitoncini messinesi rosticceria siciliana calzoni fritti

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 300 g di farina tipo 0 o quella che utilizzate di solito
  • 5-6 g di lievito di birra
  • 150 ml di acqua
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • Per farcire:
  • una scarola riccia
  • 20-30 g di acciughe salate
  • 50 g di formaggio scamorza
  • pepe nero
  • 200 g di pomodori pelati
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Procedimento:

  1. Preparate l’impasto base: sciogliete il lievito nell’acqua, aggiungete la farina e il sale e lavorate.
  2. La pasta non deve risultare appiccicosa, nel caso lo fosse aggiungete un po’ di farina, mettete a lievitare in una ciotola coperta con pellicola fino al raddoppio, 5-6 ore a seconda della temperatura esterna.
  3. Tagliate la scarola a striscioline e il formaggio a cubetti.
  4. A lievitazione prendete l’impasto e dividetelo in 3 o 6 pezzi, stendeteli e farciteli con la scarola, i pomodori, le acciughe e il formaggio, richiudeteli a mezzaluna e sigillate i bordi.
  5. Lasciate riposare intanto scaldate l’olio in un’ampia casseruola, friggete i pitoncini bagnando man mano la superficie con olio, rigirateli ovviamente.
  6. Scolate su carta da cucina.
  7. Servite caldi o tiepidi.
  8. Bon appétit
 

Lascia un commento