Pasta madre senza glutine, con farina di riso

Share:
Condividi

Pasta madre senza glutine con farina di riso
Eh si! ce l’ho fatta! Finalmente direi! Ho provato altre volte ma tentativo fallito.
Poi per caso ho deciso di impastare quando fo fatto la pasta madre glutinosa.
Avevo visto un video che a dirla tutta la faceva davvero facile! Per cui ho detto male che vada ho perso un po’ di farina :)
Ho provato a farla secondo indicazioni di Felix e Vale ma non mi è riuscita :( le ho massacrate di domande poverine :D
non riuscivo a capirne la consistenza; la pasta madre senza glutine si presenta in modo diverso, è più liquida, non se ne fa una palla da mettere a lievitare, quindi non capivo.
In questo video che mi è capitato di vedere si preparava la pasta madre con farina di riso e amido di manioca.. inutile dirvi che non ne avevo e che non l’ho nemmeno trovato! Per cui mi son detta amido per amido ci provo con la maizena, sempre amido è!
Detto fatto!
Il primo giorno..tutto tace con qualche piccola bollicina, il terzo giorno lo vedi aumentare di volume e a prendere la consistenza giusta!
Il 4 giorno si riempe il contenitore :D
Il 5… beh.. lo vedrete :)
Ovviamente per i celiaci la farina da utilizzare sarà senza glutine, ma chiunque può provarci con una comunissima farina di riso.

Ingredienti:

2 cucchiai di farina di riso (senza glutine)
2 cucchiai di maizena
3 cucchiai di acqua tiepida
1 mela grattugiata

Procedimento:
Impastare gli ingredienti con un cucchiaio in un contenitore preferibilmente alto, tipo un cilindro.
Coprire con pellicola, fare dei buchetti con uno stuzzicadenti e lasciare a temperatura ambiente.
Il giorno dopo aggiungere 2 cucchiai di farina di riso, 2 di maizena, 3 di acqua, coprire e lasciar riposare.
Il terzo e il quarto giorno ripetere l’operazione.
Non è detto che il lievito parti subito, ha bisogno dei suoi tempi, anche la temperatura incide molto, è sempre, meglio prepararlo in estate..

Nota bene:

si rinfresca sempre aggiungendo 2 cucchiai di farina di riso, 2 di maizena e 3 di acqua, si può tenere in frigo 4-5 giorni quando non si usa, occorre calcolare ovviamente i giorni del rinfresco per quando lo si utilizzerà..

Può essere congelato riducendolo anche in polvere, stendendo il contenuto su di un panno e lasciandolo seccare bene.

e ora…buon divertimento! :)

NOTA AGGIUNTIVA 30/08/2012

Il lievito può essere rinfrescato anche con sola farina di riso oppure solo amido.

D’estate è possibile che la mela inacidisca se fa troppo caldo, innanzitutto occorre pulire il contenitore ad ogni rinfresco e/o optare per il miele anzichè la mela, cioè sostituire la mela grattugiata con un cucchiaino di miele.

Se sentite unpo’ di acidità potete regolarlo con un pizzico di sale aiuta a riequilibrare illievito.

La velocità con cui si riproduce questo lievito già al 4 giorno utilizzabile fa si che anche se va perso può essere rifatto, anzi converebbe quasi averlo fresco ogni volta che ci serve evitando sprechi, a volte, per il continuato rinfresco..

Vota questa ricetta:
Pasta madre senza glutine, con farina di riso
  • 4.00 / 55

36 thoughts on “Pasta madre senza glutine, con farina di riso

  1. Chi la dura la vince.. E tu sei un mito.. Grande… Io manco quella classica ho mai fatto… Tu pure quell di riso gluten free…bravissima!

  2. Chi la dura la vince.. E tu sei un mito.. Grande… Io manco quella classica ho mai fatto… Tu pure quella di riso gluten free…bravissima!

  3. Mi sembrava di averla commentata…ma non vedo il commento , forse l’ho inserito da altra parte sigh…cercavo qualcosa del genere!!! non ho mai fatto la pasta madre (vorrei cimentarmi con questa)…staremo a vedere…grazie!!!

  4. scusa la domanda vicky…ma quando aggiungi il secondo giorno la farina di riso la maizena l’acqua…devi impastare dinuovo? domanda banale…ma necessità la mia curiosità…(intanto mi premunisco di un contenitore adatto (vetro è meglio)?

  5. Oh ecco una ricetta che cerco da tempo ma trovando slo quelle con la farina di tapioca non mi sono cimentata.. Ora la seguo passo passo, ma ..perdonami, come si rinfresca questo lievito?

    • si rinfresca sempre aggiungendo 2 cucchiai di farina di riso, 2 di maizena e 3 di acqua, puoi tenerlo in frigo 4-5 giorni quando nn lo usi, devi calcolare ovviamente i giorni del rinfresco per quando lo utilizzerai..
      metto una nota :)

  6. Ciao,
    mi sono avvicinata da poco al mondo “senza glutine” per delle intolleranze…io ho sempre preparato e mangiato con gusto pizze, focacce, pane…mi facevo anche il pane con il lievito madre. Ora ho visto la ricetta del tuo lievito madre e l’ho già messo in opera. Ma non riesco a trovare le ricette con la madre senza glutine: dove sono?
    Grazie!

  7. ciao anche io devi fare con una forte allergia al glutine….sono al secondo rinfresco, ma il problema è che la farina si deposita e si ammassa tutta sul fondo del vaso di vetro, e l’acqua sopra, come se si separa. vorrei avere conferma se è tutto normale…o qualcosa non va. solo per non buttare tutto (come ho già fatto con altri tentativi!!). per favore rispondi al più presto grazie

    • si è normale! scusami ho visto solo ora! è normale che l’acqua sale su! puoi eliminarla o lasciarla lì nn preclude il risultato.. io l’ho tolta cmq

  8. Ciao a tutti, ho seguito la ricetta e dopo il primo giorno deludente, oggi ho visto che si sta attivando qualcosa.
    Ricapitolando un po’, il rinfresco lo faccio dopo il 4/5 giorno? E quante volte va fatto questo rinfresco? Aver letto troppe ricette mi ha messo un po’ di confusione. Qualcuno fa 3/4 rinfresci togliendo la crosticina che si forma sopra, altri addirittura la legano in un panno di lino o cotone x aumentare il potere lievitante. Boh!
    Questa ricetta è più semplice e mi ha dato subito un risultato, xo mi maca qualche passaggio per arrivare ad usarlo come pasta madre.
    E poi, che percentuale se ne mette x kg di farina? Avete qualche ricetta venuta bene?
    Grazie a chi avrà la pazienza i rispondermi
    Andrea

    • wow! la pasta madre senza o con glutine è una cosa che ha bisogno dei suoi tempi, il primo giorno non si muove, il secondo incomincia la lievitazione, quindi tranquillo, funziona, mi ha contattata l’altro giorno una ragazza contenta per il lievito che le è riuscito perfettamente e lo ha usato per la sua prima pizza dopo anni!
      1) io oggi ho messo i cornetti sul blog non so se li hai visti, fatti con questa pasta madre, ricetta dolce, poi c’è pane, ma ne metterò delle altre la settimana proxima.
      2) il 4 giorno lo puoi utilizzare
      3) dopodichè lo metti in frigo a riposare se non ti serve ricordando che per riutilizzarlo lo devi rinfrescare, può riprendersi subito, quindi un giorno di attessa, 2 o 3 dipende dalla temperatura, siamo in estate non dovresti aver problemi, pensa però d’inverno.
      4) 1 kg di farina circa 150 grammi
      fammi sapere, ciao

  9. Ciao Vichy e complimenti… Io tanti fallimenti con le farine senza glutine… la nostra amica Monica Martinomi hapassato questo link… Proverò sicuramente… Grazie Rosellina

  10. Ciao Vichy e complimenti… Io tanti fallimenti con le farine senza glutine… la nostra amica Monica Martino mi ha inviato questo link… Proverò sicuramente… Grazie Rosellina

    • funziona, prova e mi saprai dire :) l’hanno provata anche altre persone, nel caso dovessi perderla ci metti poco a rifarla puoi utilizzarla già dal quarto giorno :)

  11. Ho preparato il lievito madre con la ricetta sopra……ora volevo sapere…..dopo i 5 giorni se non lo uso lo metto in frigo????devo rinfrescarlo cmq ??? E se lo uso per fare poche cose,prima di posarlo lo devo rinfrescare ????? Cmq vi comunico che a 2 giorni mi ha fatto le bolle,pero la farina si deposita sotto…vorrei che qualcuno mi rispondesse grazie….

    • allora dovrai rinfrescarlo prima di posarlo perchè la dose è minima ti conviene si, la farina si deposita sotto ok va bene, l’importante sono le bolle, se lo senti troppo denso quando mescoli aggiungi un po’ di acqua, un cucchiaino.

  12. ciao, è la prima volta che ti scrivo,ho visto la ricetta della pasta madre con farina di riso, meraviglioso ! ci provero’ senzaltro , sono 5-6 anni che non mangio la pizza e pane, xchè sono allergica! volevo fare una domanda : qual’è il rapporto farina-pasta madre x fare la pizza? si puo’ fare la pizza con la farina di riso, invece x la ricetta x il pane?grazie in anticipo e complimenti!

    • ciao! si, puoi fare la pizza con la ricetta del pane, rispetto alla farina glutinosa e lievito madre glutinoso ce ne vuole di meno, ma occorre più acqua perchè l’impasto è morbido non sodo, quindi se vedi la ricetta del pane, 270 gr di farina con 50 di pm.. mentre per la farina glutinosa sono 50 gr di pm per 250 gr di farina..segui questa del pane, evita la sola farina di riso, non viene bene, io uso nutrifree, farmo, mixit, farine che si possono trovare anche al centro commerciale nel reparto parafarmacia: http://blog.giallozafferano.it/vickyart/pane-soffice-senza-glutine-con-pasta-madre/ fammi sapere, per qualsiasi cosa scrivi pure :) io dovrei rifare la pm spero di avere un po’ di tempo

  13. Ciao Vicky. Una domanda . Il rinfresco della pasta madre senza glutine nn e’ come il rinfresco della pasta madre classica? Nn devo pensarla quando rinfresco e aggiungere la stessa quantità di farina di mais / maizena e metà quantità di acqua? Grazie

    • esatto è completamente diversa :) non va pesata come per la classica pm… segui la ricetta ti troverai bene.. se non la vedi far le bolle e crescere aggiungi comunque almeno un per un paio di giorni, puoi aggiungere un po’ di miele se non si smuove.. cmq non mi ha dato mai problemi questa ricetta.. e anche se dovesse morire, ci vuole un attimo a rifarla anzi la si può fare quando serve o si ha voglia di panificare… fammi sapere, grazie a te .)

  14. Una domanda Vicky . Dopo il
    Successo ottenuto con la creazione della pasta madre senza glutine arrivata al 4 giorno ho rinfrescato e messo in frigo . E’ normale che nn si formino più gli alveoli come quando era a temperatura ambiente? Sono nuova di questa pasta
    Madre . Con la glutinosa forse riesco meglio. Con questa ancora devo capire tante cose . Grazie

    • ciao! si, si fredda in frigo, si blocca.. poi riprende quando la togli e rinfreschi.. al 4 giorno la si può già utilizzare, hai panificato? spero di si!!! prima di cconservarla in frigo potevi impastare anche dei piccoli panini, una pizza, fammi sapere!

  15. Grazie mille Vicky no nn ho panificato perché faceva troppo caldo per accendere il forno. Nn appena la provo ti faccio sapere sicuramente . Grazie ancora

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>