Pan’e sapa con frutta secca e canditi dolci tipici Sardegna

Il pan’e sapa è un dolce tipico della Sardegna.. avendo origini sarde non potevo non prepararlo! Era in lista d’attesa!

E’ il mio dolce preferito! Quello che non deve mai mancare sulla tavola a Natale! Se non c’è il pan’e sapa non è Natale! Non è festa! Siccome il mio onomastico è appena qualche giorno prima, mia mamma lo prepara in quell’occasione, così ce lo ritroviamo a tavola per le feste! E’un dolce sconsigliato in caso di dieta!! Super calorico! ma di una bontà unica!

Il nome deriva dal fatto che questto dolce è fatto con la sapa che è uno sciroppo per così dire ottenuto dalla bollitura del mosto.. Magari ne farò un post..

E’ un dolce che si usa in occasione delle feste e dei matrimoni.. se ne fanno anche di dimensioni ridotte, tipo piccole tortine di 10 cm.

Esistono diverse versioni del Pan’e sapa sia per la preparazione che per gli ingredienti..  mia madre per esempio aggiunge anche i fichi secchi e canditi.. ci sono la versione con mandorle e uva passa o noci e pinoli..

Io ne ho fatto una variante tutta mia utilizzando nell’impasto la farina di castagne… non vi dico il profumino!

Ti può interessare:

Le dosi sono per un tortino di circa 25 cm..

Ingredienti:

130 grammi di farina di castagne (o 200 grammi di farina 00)

50 grammi di farina 00

50 grammi di zucchero

1 uovo grande

50 grammi di noci

50 grammi di pinoli (o mandorle)

50 grammi di uvetta

50 grammi di nocciole tritate

(50 grammi di fichi secchi) opzionale

50 grammi di canditi

125 ml di sapa (in alternativa un vino molto liquoroso)

cannella

buccia d’arancia e limone grattugiata

1 bustina di saporita (cannella in polvere)

latte se serve


Procedimento:

Accendere il forno a 180 gradi.

Con un robot unite l’uovo e lo zucchero fino ad ottenere una consistenza cremosa, se necessita aggiungere qualche cucchiaio di zucchero..

Unire poi la sapa e tutti gli ingredienti.. in ultimo il lievito..

Mettere la carta forno nella teglia e versare il composto.. io ho fatto anche qualche mini versione in pirottino!

Cuocere per circa 40 minuti.. i pirottini necessiano di un tempo minore circa 30 minuti..

Sfornare e spennellare con sapa.. cospargere di codette colorate o palline…

Si mangia freddo, è ottimo il giorno dopo.

Bon appètit…..


Con questa ricetta partecipo ai contest:

Partecipo anche quest’altro contest… il contest di Claudia del blog Pasticci e pastrocchi

L’ingrediente del mese: Le castagne su Giallo zafferano

Contest di Giulia di In cucina per caso, raccoglie le ricette dei piatti tipici della nostra tavola nel periodo natalizio! Date un occhiata al regolamento!

 

 

7 commenti su “Pan’e sapa con frutta secca e canditi dolci tipici Sardegna

  1. è sempre bello scoprire i piatti di terre che non ci appartengono ma che hanno una storia e una tradizione.. questo dolce deve essere buonissimo.. un bacio

  2. Vic il said:

    Dolce molto interessante e di sicuro lo provero più avanti,adesso sono a dieta e non posso.Molto belle anche le foto.

  3. ma che piacere mi fa che partecipi anche tu!!! grazie carissima!!!! e la ricetta sembra deliziosa!!! in bocca al lupo!!! un bacio!

Lascia un commento