Melafarfalla in panna cotta su crema di fragole

Share:
Condividi

Questa coppetta oltre ad essere buona! è anche bella da vedere!… un po’ di decorazione non guasta, si sa l’occhio vuole la sua parte! Quando affondi il cucchiaino nella panna cotta si arriva alla crema di fragole una vera delizia!

Per le porzioni di pannacotta ho utilizzato gli stampini in silicone della Silikomart, non li ho riempiti tutti ma per 3/4  e ne ho ottenuti 6… le dosi sono per circa 4 persone…

Per eventuali chiarimenti su la MELAFARFALLA , visita la pagina delle decorazioni sulla home page..

Ti potrebbero interessare:

 Ingredienti per 3-4 persone:

250 ml di panna

40 gr di zucchero

1 foglio di gelatina

1 limone

2 pizzichi di arancia grattugiata

qualche fragola

 

Per decorare :

 

300 gr di fragole

150 gr di zucchero

buccia di limone

1 mela a porzione

 

Procedimento:

 

Mettere in ammollo la gelatina in acqua fredda.

In una casseruola far cuocere per circa 15 minuti la panna con lo zucchero e la buccia di un limone e dell’arancia, io ho usato la polvere magica di g65

Mescolare per non far attaccare sul fondo, togliere dal fuoco e aggiungere la gelatina strizzata. Versate tutto negli stampini infilando anche qualche pezzetto di fragola o una fragola intera.

Mettere in frigo per un paio di ore..

Frullare le fragole con lo zucchero e se volete creare una salsa filtrate tutto con un colino.

Togliere la panna cotta dal frigo, mettere la salsina sul fondo di ogni coppa, riversare lo stampino, e decorare con buccia di limone, sciroppo di fragole (facoltativo) con qualche fragola e una bella MELAFARFALLA!!!

 

Ed eccola qui la Melafarfalla….

Vi mostrerò qui di seguito le foto in sequenza per realizzare la melafarfalla!

Non è una mia invenzione, trovai per caso un immagine sul web pensai che si trattasse di una foto elaborata al computer, non c’era nessun articolo correlato, copiai l’immagine pensando che mi sarebbe tornata utile!

In effetti si! E’ un idea carina per decorare una coppa di frutta, una torta, un semplice piatto d’insalata o la tavola per Natale!  Insomma una cosa carina, dunque mi sono cimentata a farla… non è difficile, basta solo far attenzione a non tagliar via il picciolo! la farfalla non è realizzabile senza! Detto questo procuriamoci una bella mela, non troppo grande se rossa è meglio…

Bisogna innanzitutto posizionarla per bene su una base e fare due tagli di sbieco, non tagliarla a metà, ma come se volessimo tagliarla a spicchi, passando per il retro del picciolo, giusto di 2 mm…

Il secondo passaggio consiste nel fare gli stessi tagli ma dall’altro lato del picciolo, che in pratica deve restare nello spessore della mela tagliata.. vedi foto..


Ora andiamo a fare i nostri tagli per ottenere la farfalla.. vi consiglio di cominciare da sotto, lasciando una protuberanza che sarà poi il corpicino della farfalla..

Facciamo i vari tagli per ottenere la nostra melafarfalla…


Tagliare il picciolo in due con mano ferma e delicata.. altrimenti dovrete ricominciare daccapo!

Possiamo ora decorare la nostra melafarfalla con chiodi di garofano e….. sistemarla dove più ci piace!!

Buona realizzazione!… non esitate a contattarmi per qualsiasi chiarimento..

P.s. cercate di essere veloci nella realizzazione.. la mela tende a scurirsi molto velocemente.. dopo la realizzazione si potrebbe cuocere un po’ in acqua e limone.. per qualche minuto……. o fare una bella spruzzata!

Vota questa ricetta:
Melafarfalla in panna cotta su crema di fragole
  • 4.00 / 55

4 thoughts on “Melafarfalla in panna cotta su crema di fragole

  1. Ciao Vicky ti ho inserita anch’io tra i blog amici così ti seguo e posso subito sbirciare le tue ricettine ;D Un bacio
    Pagnottì

  2. Ma dai vickyyyyyyy troppo carina la melafarfalla! e poi chi sa che buona la tua pannacotta alla fragola
    Scusa se non passo spesso ma come vedi non commento e non posto. sto un po’ impegnata ultimamente e poi con questo caldo…
    Buona giornata e buon inizio settimana…continuo a sbirciare il tuo blog ;) ciao

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>