Crema spalmabile avocado e cioccolato leggera senza cottura

Crema spalmabile avocado e cioccolato, senza cottura, velocissima, senza cottura, facile, leggera, crema ottima per farcire in pochi minuti

Crema spalmabile avocado e cioccolato leggera senza cottura

Super, buona ed efficace, un ottimo spezza fame con poche calorie, pochi ingredienti, velocissima e senza cottura, ma è un frullato di frutta? direi di si, la crema spalmabile avocado e cioccolato e mango è corposa e si spalma facilmente.

Di solito dal parrucchiere ci si scambia quattro chiacchiere, questa ricetta è una di quelle. mentre si parlava del più e del meno con la vicina di poltrona mi ha detto di provare questa crema spalmabile avocado e cioccolato, figuriamoci, non me lo sono fatta dire due volte.

Però ho provato prima con la banana, vi consiglio di farla perchè è golosissima, non amo la banana come frutto perchè mi resta indigesta, ma così no, ne ho mangiato un vasetto senza accorgermene e per me ho messo poco zucchero.

Se volete una crema leggera, veloce e buona provate la crema spalmabile avocado e cioccolato !

Crema spalmabile avocado e cioccolato leggera senza cottura vickyart arte in cucina Crema spalmabile avocado e cioccolato leggera senza cottura vickyart arte in cucina

Crema spalmabile avocado e cioccolato leggera senza cottura

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • 1 avocado verde o rosso o banana
  • 2 cucchiai di cacao
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • una manciata di mandorle o nocciole facoltativa

Procedimento:

  1. Niente di più semplice, versate tutti gli ingredienti in un mixer e frullate.
  2. Ovviamente sbucciate la frutta, se non vi piace l’avocado potete utilizzare la banana, è buonissima, zuccherate a piacere, se siete a dieta potete anche evitarlo.
  3. Questa crema è perfetta per spalmare sui biscotti, nei dolci o da mangiare al cucchiaio.
  4. Conservate in un vasetto e mettete in frigo, si mantiene anche più di una settimana, sempre se non la mangiate prima.
  5. Potete aggiungere una manciata di frutta secca, mandorle o nocciole, se è troppo densa allungate con un goccino di latte, anche di mandorle, è perfetto e leggero.
  6. Bon appétit
 
Precedente Millefoglie mimosa sfoglia e pasta biscotto al cioccolato bianco Successivo Torta di riso alla genovese spezzina con pesto

Lascia un commento