Coscia di tacchino ripiena al forno

Share:
Condividi

Buongiorno! Ieri ho fatto una coscia di tacchino al forno davvero deliziosa!

Voglio proporvi la ricetta semplicissima e saporita per un pranzo o cena della domenica è perfetta.

Mentre la preparavo mi è venuto in mente il film di Julia Child.. quanti di voi lo hanno visto? mentre taglia il pollo poi lo farcisce e lo chiude con lo spago.. stessa scena! :-)

Beh, a me era una coscia di tacchino! Il ripieno semplice, prosciutto, scamorza, funghi e pomodori secchi, davvero  ottimo! La coscia di tacchino resta molto morbida, dopo un ora di cottura la carne si scioglieva in bocca! Va beh, non mi dilungo più e passo subito alla ricetta!

Ti può interessare:

Coscia di tacchino ripiena al forno arte in cucina


Coscia di tacchino ripiena al forno
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Coscia di tacchino ripiena al forno, ricetta secondo piatto facile
Vickyart:
Tipo di ricetta: Brunch
Cucina: Italian
Serves: 4
Ingredienti
  • 1 coscia di tacchino
  • 2 fette di prosciutto cotto
  • 4 fette grosse di scamorza
  • q.b. funghi misti
  • q.b. paprika dolce
  • olio
  • sale affumicato di Danimarca
Procedimento
  1. Pulite per bene la coscia di tacchino e passatela nel succo di limone.
  2. Spaccate la coscia e cercate di eliminare l'osso.
  3. Appiattite la carne per bene, togliete eventuali residui di ossa, disponete le fettine di prosciutto, poi la scamorza e i funghi. Un filo di olio e chiudete con uno spago da cucina.
  4. Sistemata la coscia di tacchino in uno stampo da plumcake dopo averla avvolta nella carta alluminio e spennellata con una salsina di olio, limone e paprika. Salate e chiudete, infornate a 200 gradi per 1 ora, controllate la cottura e se è necessario aggiungete un po' di salsina.
  5. Tagliate le fettine e spennelletele nuovamente prima di servirle.

 
Vota questa ricetta:
Coscia di tacchino ripiena al forno
  • 5.00 / 55

5 thoughts on “Coscia di tacchino ripiena al forno

  1. chissà che buona!! io ho sempre problemi con la carne perchè non so mai come farla e quanto cuocerla etc etc…ma seguirò la tua ricetta e sono certa che non fallirò! un abbraccio!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>