Baci Napoli ricetta rustici ai salumi facili

Baci Napoli ricetta rustici ai salumi facili e veloci, perfetti come antipasto o per feste di compleanno, un finger food sfizioso congelabile.

Baci Napoli ricetta rustici ai salumi facili

baci Napoli sono una sorta di bocconcini di brioche farciti ai salumi e formaggi, buonissimi è poco, sono morbidi e golosi, perfetti per le feste di compleanno, ma sono ottimi anche da mangiare davanti alla tv

La ricetta dei baci Napoli è molto semplice, un impasto che con questo caldo mi è lievitato in un ora e mezza, la quantità di lievito è anche abbastanza consistente, 5 grammi, potete ridurla tranquillamente anche a meno della metà ovviamente prolungano i tempi di lievitazione.

Seguitemi in cucina oggi ci sono i baci Napoli!

Baci Napoli ricetta rustici ai salumi facili vickyart arte in cucina Baci Napoli ricetta rustici ai salumi facili vickyart arte in cucina

Baci Napoli ricetta rustici ai salumi facili

SOLO SU ARTE IN CUCINA

QUI ALTRE RICETTE

Segui le ricette di Arte in Cucina anche su Telegram sul canale telegram.me/arteincucina

QUI SE VUOI SEGUIRMI SULLA PAGINA FACEBOOK

Ingredienti:

  • Per circa 25 baci
  • 5 g di lievito (per una lievitazione lenta vanno bene anche 1-2 grammi)
  • 120 ml di latte
  • 1 uovo
  • 270 g di farina
  • 10 g di sugna o burro
  • 1/2 cucchiaino di sale fino
  • 120 g circa di misto di salumi e formaggi a cubetti
  • (salame, prosciutto cotto, crudo, mortadella)

Procedimento:

  1. GUARDA QUI QUANTO SONO SOFFICI
  2. Sciogliete il lievito nel latte o acqua e versate tutto nel robot.
  3. Aggiungete la farina, il sale, il burro e avviate la macchina, unite l’uovo e lavorate, se utilizzate una planetaria, una impastatrice con il gancio, aggiungete anche tutti i salumi e formaggi.
  4. Se utilizzate un robot a lame come il Bimby lavorate l’impasto poi aggiungete i salumi e formaggi e lavorate a mano altrimenti le lame taglieranno tutto.
  5. Prelevate l’impasto formate una palla e mettete a lievitare in una ciotola coperta da pellicola, l’impasto risulta elastico e morbido.
  6. Lasciate lievitare al raddoppio a me è lievitato in un ora e mezza.
  7. A lievitazione dividete l’impasto in tree formate dei filonicini sottili circa 4 centimetri, tagliate in pezzi di due centimetri.
  8. Prendete i pezzetti e lavorateli con le mani in modo da formare delle palline, ovviamente potete anche prendere i pezzetti direttamente dall’impasto, così l’ho trovato più comodo, scegliete voi.
  9. Mettete le palline sulla leccarda rivestita da carta forno e lasciate riposare una ventina di minuti.
  10. Accendete il forno a 180° fatelo riscaldare, spennellate i baci con una miscela di tuorlo e latte ed infornate per 15 minuti circa, devono colorire, non cuoceteli troppo altrimenti seccano, meglio abbassare la temperatura e prolungare i tempi se non vi sembrano cotti.
  11. Bon appétit
 
Precedente Ciambelle alla marmellata con ricotta soffici Successivo Arrosticini di maiale e zucchine ricetta sfiziosa veloce

Lascia un commento