Risotto alla crema di asparagi selvatici

imageIl risotto alla crema di asparagi selvatici è un primo gustoso,di una delicatezza unica,il sapore intenso di questa particolare pianta erbacea,viene infatti mitigato dalla dolcezza del burro e della panna.

Ingredienti: 

  • Due mazzi di asparagi selvatici
  • 400 g di riso carnaroli
  • una confezione di panna da cucina
  • 50 g di burro
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 30 g di farina
  • 50 g di pancetta
  • brodo senza pomodoro
  • una cipolla piccola
  • sale e pepe qb
  • pecorino
  • ricotta salata

Preparazione: recidere le punte più belle di una trentina di asparagi ,sbollentarle e poi metterle in una ciotola ,ricoprirle con acqua gassata e tenerle da parte,serviranno per la decorazione del piatto.

Eliminare la parte terminale degli asparagi,separare le punte dai gambi,tagliarle a pezzetti e tenerle da parte.

Lessare i gambi,passarli al setaccio lasciando cadere il passato in una terrina.

In una casseruolina mettete 30 g di burro,appena sciolto unire la farina e,con un cucchiaio di legno,mescolare bene stando attenti a non fare grumi,aggiungere la panna,il passato di asparagi e un cucchiaio di pecorino,sale e pepe.

Tritare e rosolare la cipolla fino a quando sarà appassita,aggiungere la pancetta ridotta a dadini e dopo qualche minuto ,le punte di asparagi ,rosolare ,aggiungere il riso, tostarlo,allungare con il brodo,e portare a cottura.

Quando il riso sarà pronto,mantecare con il rimanente burro, la ricotta salata grattugiata e il pecorino.

Disporre il riso sul piatto da portata facendo un monticelloimage,sistemare alla base di questo le punte degli asparagi,versare sul riso la salsa preparata e servire.

Consigli: potete usare questa delicata crema per condire la pasta o ancora allungarla con del brodo per una vellutata.

Buon lavoro 

Vannisa

 

 

 

 

 

Precedente Pasticcio di ricotta Successivo Torta di mele