Pasticcio di ossobuco

85f2db6b-598a-4ca5-8d4b-c232fbf3bbe0La polenta è uno dei piatti più antichi del nostro paese.Un piatto legato soprattutto all’autunno,al piacere di una bella tavolata in compagnia di amici.Con il suo bel colore dorato,il suo aspetto morbido e invitante conquista i palati semplici ma anche i raffinati buongustai.La preparazione di base è molto semplice e ben si presta ad essere arricchita con intingoli sostanziosi come quello che oggi vi propongo.

Ingredienti : 

  • 1kg di stinco di manzo
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 170 ml di Marsala secco
  • 400 g di pomodori a pezzi in scatola
  • 170 ml di brodo
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • farina qb
  • un cucchiaio di scorza di limone grattugiata

Ingredienti per la polenta : 

  • 150 g di polenta

Preparazione : infarinare gli ossibuchi.

Scaldare 2 cucchiai d’olio in una padella capiente e sigillare la carne,rigirandola spesso,finché non avrà assunto un bel colore dorato,quindi mettetela da parte.

Tritare le verdure e cuocerle,con l’olio restante,in un’ampia casseruola,fino a quando saranno morbide ma non rosolate.

Sistemare la carne sulle verdure,bagnare con il vino e,quando è evaporato,aggiungere i pomodori,il brodo, coprire e cuocere per 1 ora e 1/2 o fino a quando la carne non si staccherà dall’osso è il sugo si sarà addensato.

Togliere gli ossi,mettere la carne in una pirofila da forno e,aggiungere il midollo,se piace,ricoprire con la metà del sugo ottenuto e la scorza del limone grattugiata.

Cuocere la polenta per il tempo indicato sulla confezione e distribuirla sull’ ossobuco.

Infornare il pasticcio per 20 minuti a 180º e servire tiepido con il sugo tenuto da parte.

Consigli : questo delizioso piatto può essere ulteriormente arricchito aggiungendo alla polenta ormai cotta 125 g di panna da cucina e 60 g di parmigiano grattugiato.

Buon lavoro 

Vannisa

 

 

 

 

Precedente Apple Pie Successivo La SHUBA russa