Papassinos o papassinas

imageQuesta specialità, diffusa in tutta la Sardegna,si prepara in occasione della commemorazione dei Defunti.È un dolce a base di uva passa, arricchito con frutta secca e spezie; ha forma di rombo e viene decorato con glassa e confettini colorati.Il nome deriva da “pabassa” che in sardo significa uva passa.

Ingredienti : 

  • 500 g di farina
  • 100 g di uva passa
  • 200 g di strutto
  • 150 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 g di scorze d’arancia candite
  • 100 g di mandorle non pelate
  • 100 g di noci sgusciate
  • 1 limone non trattato
  • 1arancia non trattata
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 cucchiaino di cannella
  • Semi d’anice (un cucchiaino)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Per la glassa : 

  • 1 albume
  • 150 g di zucchero a velo

Preparazione : ammollare l’uvetta.

Disporre la farina a fontana,aggiungere lo zucchero,le uova,la scorza del limone e dell’arancia grattugiate, la cannella, la noce moscata e i semi di finocchio.

Impastare , aggiungere lo strutto e, quando l’impasto diventa liscio e omogeneo unire l’uva passa ben strizzata, le mandorle e le noci tritate grossolanamente .

Stendere l’impasto con il matterello in una sfoglia dello spessore di 1,5 cm.

Con l’apposito attrezzo ,a forma di rombo, o con un coltello ,ricavate dei rombi di 4 cm di lato.

Disporre i dolcetti su una placca rivestita di carta da forno e cuocerli a 180º in forno preriscaldato.

A parte preparate la glassa : sbattete leggermente l’albume e unite poco per volta lo zucchero a velo e qualche goccia di limone.

Ricoprite i dolcetti con la glassa e decorate con confettini colorati.

Consigli : una volta preparato l’impasto lo suddivido in due parti, una la utilizzo per preparare i papassini classici,l’altra la arricchisco con gocce di cioccolato fondente, ottenendo così dei deliziosi cookies.

Buon lavoro

Vannisa

 

 

 

 

 

 

 

 

Precedente Panissa Successivo Faino'in ta crusta