Cream Tart o Alphabet cake

256d6949-db99-4d43-8a21-547cfd632283Vi confesso che quando mia figlia Carolina mi ha richiesto la “Cream Tart” o “Alphabet Cake”che dir si voglia non sapevo da dove cominciare!

Da prima ho pensato alla pasta biscotto,poi al pan di Spagna ma i dubbi erano tanti. Così mi sono messa a studiare ma sui libri niente!!!

Sul web poi, un ginepraio : pasta sablèe, frolla con lievito, frolla senza lievito… si ritaglia prima della cottura, no, dopo…aiutoooo!!!

Alla fine ho deciso di preparare la frolla senza lievito e mi sono messa all’opera con qualche giorno di anticipo,non si sa mai!

Il monogramma è stato disegnato da mio marito (io non sono precisa con compassi e squadre) e la lettera è stata ritagliata prima della cottura.

Per la decorazione ho acquistato macarons, confetti colorati, frutta e fiori e ho dato sfogo alla mia fantasia.

Ingredienti per la frolla : 

  • 400 g di farina 00
  • 160 g di zucchero
  • 200 g di burro
  • 4 tuorli
  • la buccia di un limone non trattato
  • un pizzico di sale

Per la crema 

  • 500 g di panna vegetale zuccherata
  • 500 g di mascarpone

Per decorare : 

  • una vaschetta  di fragole
  • una vaschetta di mirtilli
  • una vaschetta di lamponi
  • confetti colorati
  • fiori
  • macarons

Preparazione :

Nella planetaria versare la farina,il burro freddo a pezzetti ,il pizzico di sale e la buccia grattugiata del limone amalgamate il tutto, si formeranno delle briciole.

Aggiungete i tuorli e lo zucchero amalgamando gli ingredienti, formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Disegnate la lettera o il numero che intendete realizzare su un foglio,indicativamente la mia lettera è alta 38 cm e larga 29.

Prendete la frolla e stendetela su un foglio di carta da forno in una sfoglia di 4/5 mm di spessore e intagliate due sagome punzecchiando la superficie con i rebbi di una forchetta.a323390c-33ec-4575-9f99-61ab36d35e1d

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cuocere in forno statico preriscaldato a 180º una sfoglia per volta.

Sfornare e lasciar raffreddare bene.
5a3510d5-922a-44b0-aa2f-6c9de2dfa11fMentre la base raffredda preparate la crema.

Nella planetaria o con la frusta elettrica montate la panna con il mascarpone fino ad ottenere una bella consistenza spumosa.

Versare la crema nella sac à poche. 78b54cc3-c661-49ca-96eb-b74852a40e34Posizionare sul vassoio la prima sfoglia e coprire tutta la superficie con ciuffi di crema.

Coprire con la seconda sfoglia di frolla e continuare con la crema.

Decorare a piacere.

3e0da22a-afe0-4593-8d5d-b4e40803a7d2Consigli : con la quantità di frolla sopracitata otterrete una lettera doppia, nel caso voleste realizzare due numeri vi occorreranno due dosi di frolla.

Preparate la frolla il giorno prima, cuocetela e lasciatela raffreddare nelle teglie da forno.

Gli ingredienti possono essere impastati a mano senza l’utilizzo della planetaria.

Panna e mascarpone devono essere ben freddi .

Sicuramente vi avanzerà della crema, potrete servirla con una bella macedonia.

Prima di tagliare la torta lasciarla in frigo almeno un paio d’ore.Io l’ho preparata in tarda mattinata per servirla di sera.

Buon lavoro

Vannisa

Precedente Bomboloni senza uova Successivo Torta Mimosa con ananas e crema chantilly