Crea sito

Risotto ai funghi porcini

Il risotto ai funghi porcini é un piatto tipicamente autunnale; con il suo magico profumo di bosco è in assoluto quello che preferisco! Per poterli gustare al meglio bisogna aspettare la loro stagione ideale, in questa ricetta infatto ho utilizzato dei funghi porcini freschi che fanno davvero la differenza, ma è possibile preparare un ottimo risotto anche con quelli secchi. Tieni presente che con i funghi freschi si avrà un risotto più delicato, con quelli secchi un gusto più deciso.

Non perderti la ricetta del Riso pilaf perfetto per accompagnare i tuoi secondi di carne e pesce!

 

 

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Alto

Ingredienti

  • riso carnaroli 320 g
  • funghi porcini freschi 350/400 g
  • cipolla (piccola) 1
  • spicchi d'aglio 2
  • bicchiere di vino bianco 1/2
  • burro 30 g
  • brodo vegetale q.b.
  • olio e.v.o. q.b.
  • sale, pepe q.b.

Per la mantecatura

  • parmigiano reggiano grattuggiato 50 g
  • burro 30 g
  • prezzemolo tritato q.b.

Preparazione

  1. Per iniziare preparate il brodo vegetale che servirà per la cottura del riso in seguito passate alla pulizia dei funghi porcini; tagliate la base ed eliminate i residui di terra con l’aiuto di un pennello e di uno straccio, i funghi freschi non vanno lavati perchè assorbirebbero acqua e perderebbero di sapore.

    a questo punto tagliateli a fettine e fateli rosolare in una padella antiaderente dove avrete fatto soffriggere l’olio insieme a 2 spicchi d’aglio.

    Fate cuocere a fiamma vivace per una decina di minuti poi aggiustate di sale e pepe e tenete da parte.

  2. In una casseruola fate sciogliere il burro e aggiungete la cipolla tritata quando sarà appassita aggiungete il riso e tostatelo per qualche minuto quindi versate il vino bianco e fate sfumare.

    Quando il vino sarà evaporato aggiungete 3 mestoli di brodo e successivamente un mestolo alla volta facendolo assorbire prima di aggiungere il successivo,quindi portate a cottura a fuoco moderato.

  3. A cottura quasi ultimata, ovvero quando il riso sarà molto al dente, aggiungete i funghi rosolati e finite di cuocere; spegnete il fuoco prima che il brodo si sia asciugato del tutto e mantecate con burro e parmigiano.

    Spolverate con prezzemolo fresco tritato e servite!

Consigli

Se non trovate i funghi freschi potrete utilizzare 400g di funghi secchi mettendoli in ammollo in acqua fresca prima di unirli al riso.

Ricordate di spegnere il fuoco prima che l’ultimo mestolo di brodo venga assorbito del tutto; avrete cosi un risotto più cremoso.

per non perdere tutte le altre ricette aggiornate seguimi su Vaniglia.e.zenzero

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.