CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE

CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE , una ricetta dolce di quelle classiche ma tanto buone, e se poi il papà ti porta tutto fiero la sua confettura fatta da lui, non puoi non farci una golosa crostata no?
Mi telefona la mamma dicendo, “Papà vuole sapere se vuoi la confettura che ha fatto lui di ciliegie” Certo che si, ed eccola qui, buona e profumata, insieme a della ricotta fresca e ad una friabile pasta frolla, adoro le crostate, specialmente se contengono la ricotta, questa è davvero speciale non perdetela e se non avete la confettura fatta in casa potete usarne anche una acquistata e della frutta che volete.
Vediamo insieme come preparare la CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE 

Ingredienti

per uno stampo del diametro da 22 centimetri

800 grammi di pasta frolla la mia ricetta la trovate QUI
250 grammi di ricotta ( io uso sempre quella vaccina ma va bene anche di pecora)
50 grammi di zucchero a velo
confettura di ciliegie quanto basta
succo e buccia grattata di mezzo limone

CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE

CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE

Procedimento

Preparare la pasta frolla, se volete potete seguire la mia ricetta, se avete la vostra va benissimo, perchè della pasta frolla ognuno ha la propria versione.
Dopo aver preparato il panetto di frolla, avvolgerlo nella pellicola e metterlo in frigorifero per 30 minuti.
In una terrina ammorbidire la ricotta con lo zucchero a velo, il succo e la buccia di mezzo limone, mescolare bene fino a farla diventare cremosa.
Riprendere la pasta frolla e tagliarne un pezzetto ci servirà dopo per le strisce da mettere sopra al ripieno.
Con il mattarello stendere la pasta frolla dello spessore di mezzo centimetro, imburrare ed infarinare uno stampo per crostate, se a cerniera ancora meglio, e mettere la base di frolla nello stampo facendolo aderire bene sul fondo e ai bordi.
Versare sulla base di frolla la crema di ricotta e sopra alla ricotta uno strato di confettura, scegliete voi la quantità c’è a chi piace abbondante ed a chi invece solo un velo.
Ricoprire con le strisce e mettere la crostata in forno statico, preriscaldato a 175° per circa 30 minuti o comunque fino a doratura, per tempi e temperature regolarsi sempre con i propri forni.


Far raffreddare benissimo il dolce prima di toglierlo dallo stampo, io ho aspettato circa 3/4 ore.
La CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE è morbida, profumata e golosissima parola della vostra Vale!

Torna alla HOME

Metti LIKE alla mia pagina su FACEBOOK——> QUI per non perdere le mie ultime ricette

 

2 thoughts on “CROSTATA RICOTTA E CONFETTURA DI CILIEGIE

  1. Silvia il said:

    Ciao, ma è sicuro che ci voglia anche il succo di limone nella ricotta oltre alla scorza? Appena l’ho messo, come era prevedibile la ricotta ha formato dei mini granelli duri dandole una consistenza sabbiosa…ora l’ho messa in forno, speriamo bene!!

Lascia un commento