Sformatini di piselli e carote

Gli sformatini di piselli e carote possono essere considerati un raffinato contorno per arrosti di carne o pesce al vapore oppure un leggero antipasto. Possono essere personalizzati di volta in volta con verdure sempre diverse; cavolfiore, asparagi, zucchine, zucca gialla sono solo alcune delle alternative per portare in tavola un piatto sempre nuovo ma comunque allegro e colorato che piacerà a tutti, soprattutto ai bambini notoriamente un po’ restii a mangiare verdura.

Sformatini di piselli e carote

Le verdure necessitano di una lessatura preventiva ma se volete velocizzare i tempi di preparazione potete fare come me; per preparare questi deliziosi sformatini di piselli e carote ho utilizzato una delle due confezioni di piselli medi Bonduelle che ho trovato nella mia Degustabox di Gennaio. Conosco e utilizzo da tempo i prodotti di questa nota marca alimentare e devo dire che mi sono sempre trovata bene; i piselli medi sono di una qualità particolamente dolce (confesso che ho dovuto resistere alla tentazione di mangiarli direttamente dal barattolo appena aperto … ) e la cottura a vapore permette di poterli utilizzare nelle più svariate preparazioni, come quella che appunto vi presento oggi. I piselli così preparati sono ottimi anche per preparare le seppie con i piselli, le barchette di pasta sfoglia con piselli oppure una deliziosa Crema di piselli con funghi; vi consiglio di provarli anche in un piatto tipicamente toscano, la Carabaccia toscana con piselli e uova.

Tornando ai nostri sformatini la loro preparazione è davvero semplice; io li ho cotti nella vaporiera ma se volete velocizzare il tempo di cottura potete utilizzare anche la pentola a pressione riducendo i tempi di cottura di un terzo.

Come preparare gli sformatini di piselli e carote

Sformatini di piselli e carote
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Gli sformatini di piselli e carote possono essere serviti anche come antipasto.
Autore:
Categoria: Sformati e contorni
Cucina: Italiana
Porzioni: 6 persone
INGREDIENTI
  • 300 g di carote
  • un barattolo di piselli già cotti a vapore
Una tazza di besciamella preparata con:
  • ml 200 di latte
  • 20 g di farina
  • 20 g di burro
  • noce moscata
  • Sale, pepe
occorreranno inoltre:
  • 2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • Pangrattato e burro per gli stampi
ISTRUZIONI
  1. Togliere le estremità alle carote e pelarle; cuocerle preferibilmente a vapore per non far assorbire loro troppa acqua.
  2. Una volta pronte le verdure frullarle separatamente e tenerle da parte.
  3. Preparare la besciamella nella maniera tradizionale: scaldare il latte e in una seconda casseruola sciogliere il burro con un pizzico di sale. Aggiungere la farina, farla tostare quindi versare il latte tiepido a filo, sempre mescolando. Appena comincia a velare il cucchiaio toglierla dal fuoco. Regolare di sale e di pepe e insaporire con la noce moscata in polvere.
  4. Appena si è intiepidita aggiungere le uova e il Parmigiano e mescolare bene.
  5. Suddividere la besciamella tra le due verdure frullate; mescolare per amalgamare il tutto.
  6. sformatini di carote e piselli
  7. Imburrare e infarinare 6 stampini in alluminio monoporzione e suddividere il composto di carote; fare la stessa cosa con quello di piselli. Coprire gli stampini con carta d'alluminio.
  8. Versare due dita di acqua nel cestello della vaporiera e cuocere gli sformatini per circa mezz'ora.
  9. Una volta pronti sformarli con grande delicatezza e decorarli a piacere con un ciuffetto di carote tagliate a julienne e un ciuffetto di aneto o barba di finocchi.

Torna alla Home oppure continua a curiosare nella pagina Contorni e sformati

 

 

 

Lascia un commento

Rate this recipe: