Cocktail di gamberi

Il cocktail di gamberi o di gamberetti è un classico della cucina delle grandi occasioni molto in voga soprattutto negli anni 80, quando la maionese era la protagonista indiscussa degli antipasti. Nonostante siano passati tanti anni da allora il cocktail di gamberi continua a riscuotere sempre un certo successo; è semplice da preparare e molto scenografico, perfetto quindi per ogni occasione.

cocktail gamberi gamberetti

Cocktail di gamberi o gamberetti antipasto anni 80

Alzi la mano chi, negli anni 80, non ha mai servito in tavola il cocktail di gamberetti! Insieme all’insalata russa, presentata sotto forma di Involtini di prosciutto cotto o di Zuccotti monoporzione, era l’antipasto elegante per eccellenza che precedeva il pranzo a base di pesce. Oggi è caduto un po’ in disuso a vantaggio di preparazioni sicuramente più equilibrate dal punto di vista nutrizionale ma vale la pena di riproporlo in tavola di tanto in tanto; sono sicura che anche le nuove generazioni, notoriamente amanti di maionese e ketchup, apprezzeranno molto.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Come preparare il cocktail di gamberi o gamberetti

Per questa ricetta ringrazio i ragazzi dell’Enogastronomia Il Buongustaio di Prato

Cocktail di gamberetti
 
Prep time
Total time
 
Autore:
Porzioni: 4 persone
INGREDIENTI
  • 500 g di gamberetti già sgusciati
  • 8 code di mazzancolle per decorare
  • un cespo di lattuga
  • 1 confezione di panna da cucina
  • 1 barattolo piccolo di maionese
  • salsa worchestershire o senape
  • un po' di ketchup o di salsa rubra
  • un limone
ISTRUZIONI
  1. Lessare separatamente i gamberetti e le code di mazzancolle in acqua leggermente salata e acidulata con succo di limone; scolarli e lasciarli raffreddare.
  2. Lavare le foglie di lattuga e farle asciugare bene tra fogli di carta da cucina.
  3. Eliminare l'acquerugiola in eccesso dalla panna da cucina e trasferirla in una terrina; aggiungere la maionese e 3 cucchiaini di salsa worchester. Mescolare bene e aggiungere il ketchup (o la salsa rubra) fino ad ottenere un delicato colore rosato. A questo punto aggiungere i gamberi ormai freddi.
  4. Foderare con le foglie di lattuga quattro coppette e distribuire la farcia ottenuta. Decorare ogni coppa con due mazzancolle e tenerle in frigo per almeno tre ore.
Note
In mancanza della salsa worchester sostituirla con senape delicata.

Torna alla Home oppure continua a curiosare nella pagina Piccole sfiziosità salate

 
Precedente Rotolo con panna e fragole Successivo Crostata al cioccolato e lamponi

Lascia un commento

Rate this recipe: