Ciambellone al latte caldo nel Versilia

Il ciambellone al latte caldo è sicuramente una delle ricette più adatte per essere preparate nel fornetto Versilia; l’impasto si presenta molto spumoso, non eccessivamente liquido, perfetto per la cottura nel fornetto. Quando ho visto questa magnifica torta per la prima volta nel blog della mia amica Loredana (qui trovate la sua ricetta) sono subito rimasta colpita dalla sofficità e incuriosita dal fatto che tra gli ingredienti ci fosse il latte caldo. La mia mente è andata quindi subito al mio amatissimo fornetto e ai bellissimi ciambelloni che riesco a sfornare e ovviamente ho pensato: ma se una torta riesce a diventare così alta e soffice nel forno normale …  un ciambellone al latte caldo nel Versilia … verrà esageratissimamente morbido!!!

ciambellone al latte caldo nel Versilia

Detto fatto … ho sfornato un ciambellone morbidissimo che si mantiene tale per più giorni; rispetto alla ricetta originale ho sostituito la vanillina con la scorza di limone e  per la capienza del mio fornetto ho aumentato le dosi di un terzo ma per il resto il procedimento di lavorazione è rimasto uguale.

Amici del fornetto … questa ricetta non potete davvero perderla … provatela e mi darete ragione!!!

Volete saperne di più sul fornetto? Qui troverete tutte le informazioni necessarie per un ottimale utilizzo.

Ciambellone al latte caldo nel Versilia

Ciambellone al latte caldo nel Versilia
Recipe Type: Dolci semplici
Cuisine: Italiana
Author: [url href=”http://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina/” target=”_blank”]Uovazuccheroefarina[/url]
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 8
Il ciambellone al latte caldo è una ricetta semplice per un dolce per la prima colazione.
Ingredients
  • 4 uova
  • 220 g di zucchero
  • 240 di farina
  • 80 g di burro
  • 160 ml di latte
  • una bustina di lievito
  • un limone non trattato
  • zucchero a velo per la decorazione finale
  • Per il fornetto:
  • burro e pangrattato per l’interno.
Instructions
  1. Nel boccale della planetaria (in mancanza di questa andranno benissimo anche le fruste elettriche, ci vorrà solo un po’ più di tempo) mettere le uova, il pizzico di sale e lo zucchero e lavorare il tutto per una decina di minuti alla massima velocità per ottenere un composto molto spumoso e quasi bianco.
  2. Setacciare la farina insieme al lievito.
  3. In un tegamino mettere il latte, la buccia del limone non trattato e il burro: mettere sul fuoco e scaldare il latte fino a raggiungere quasi l’ebollizione.
  4. Mentre si scalda il latte aggiungere al composto di uova la farina, poco per volta, facendo attenzione a non fare smontare il composto.
  5. Filtrare il latte e aggiungerlo all’impasto sempre mescolando.
  6. Imburrare e spolverizzare con pangrattato il fornetto; versare il composto e cuocere per circa un’ora. Per verificare la cottura vale sempre la prova stecchino.
  7. Una volta pronto farlo raffreddare, sfornarlo con delicatezza e servirlo cosparso con abbondante zucchero a velo.
Notes
In alternativa potete cuocere il ciambellone nel forno normale per circa 45 minuti a 180°.

ciambellone al latte caldo nel Versilia 01

Ti è piaciuta questa ricetta e vorresti salvarla in un tuo ricettario sempre disponibile? Clicca sul banner per la spiegazione; è semplicissimo e puoi anche salvare la lista degli ingredienti per quando vai a fare la spesa!!!! ZipList badge

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta! images (1) (1)

 
Precedente Pasta alla carrettiera Successivo Muffins con cuore di Nutella

29 thoughts on “Ciambellone al latte caldo nel Versilia

  1. ciao,
    complimenti per le tue creazioni…spettacolari 🙂
    Mi potresti gentilmente dire che diametro di versilia usi?
    Io ho un 28 e non so mai come adattare le ricette…
    Grazie

  2. ciao sono Anna e faccio spesso le tue ricette ,oggi ho appena sfornato il ciambellone con il versiglia di 24 cm è ancora caldo sembra bello morbido ma non mi regolo mai sull’altezza ho sempre l’impressione che è poco alto e di 6 cm cosa ne dici è cresciuto abbastanza?grazie e buona giornata

    • ciao Anna, ho visto il ciambellone su FB … a me sembra bellissimo no? Il segreto comunque è montare benissimo le uova e cercare, nell’aggiungere la farina, di non smontare il composto. Comunque brava davvero …
      un caro saluto
      Luisa

  3. Bianca il said:

    Ciao, complimenti per le tue bellissime ricette!
    Per favore mi servirebbe un piccolo consiglio: ho comprato da poco il Fornetto Versilia e sono alle prime ricette.
    Ho provato a fare il ciambellone al latte caldo che hai postato qua sopra….ma a me non viene così alto! Perchè? Dove sbaglio? Il mio Fornetto è grande 28 cm di diametro. Forse il tuo è più piccolo?
    Grazie dell’aiuto, un abbraccio, Bianca

    • ciao Bianca grazie per i complimenti;
      per quanto riguarda la tua richiesta ti consiglio di aumentare la dose di un uovo in più perchè il mio è un Versilia diametro 24 cm quindi più piccolo. Se hai dei dubbbi fammi sapere.
      Un caro saluto
      Luisa

      • Bianca il said:

        Grazie mille!
        Comunque mi è venuto benissimooooooo!!
        Mio figlio ogni volta che passa di qua…..ne taglia una fetta!
        Non so se stasera ce ne sarà ancora di questo passo…..hihihih

        Un abbraccio continua a deliziarci con le tue meravigliose ricettine :))

  4. Ho scoperto da poco il Fornetto ( in casa di mia madre ne ho trovati due:uno di misura più piccola e di alluminio molto leggero, l’altro più grande e più robusto)confesso che stavo per buttarli via, poi ho sentito una mia amica al mare che ne tesseva le lodi e mi diceva che lei ci cucina tutto; Ho trovato il tuo sito e così sono già due volte che mi cimento a cucinare i ciambelloni. Una cosa favolosa!!!!!!! Ti premetto che non mi ero MAI cimentata prima d’ora a cucinare dolci casalinghi, anche perché con il forno di casa non mi riuscivano mai e …quindi…banditi. Ora non vedo l’ora di provare tutte le tue ricette. Vorrei inoltre regalarlo a mia cognata, ma non so dove comperarlo. Hai qualche indirizzo? Dove trovo altre ricette per cucinare piatti primi e secondi? Grazie: questo fornito va veramente recuperato e portato a conoscenza di tante donne: si risparmia gas, e i dolci vengono benissimo anche ad una imbranata come me. Salutissimi. Carla.

    • Ciao Carla, sono davvero contenta che tu abbia avuto riscontri positivi da subito; bisogna prenderci un po’ la mano per la cottura e purtroppo alle volte capita che qualcuno si scoraggi e lo accantona subito nel dimenticatoio togliendosi così la possibilità di realizzare bellissimi dolci. Per quanto riguarda la tua domanda ti dico che puoi trovarlo o in qualche grande negozio ben fornito, ma non uno di quelli da liste di nozze, spesso lo si trova nelle vecchie mesticherie abituate a vendere un po’ di tutto, dai chiodi agli articoli da regalo. In alternativa lo trovi su Amazon; mi raccomando diffida di articoli sottomarca e prendi solo Agnelli o Pardini.
      Un caro saluto
      Lu

  5. monica il said:

    Ciao, ti seguo sempre e ti trovo simpaticissima, avrei una domanda per te, che fornello adoperi x la cottura di questo dolce? Nella ricetta non è specificato e non vorrei fare danni (ne faccio già abbastanza),
    grazie per la risposta
    Monica

  6. monica il said:

    Ciao sono Monica ho appena infornato il ciambellone solo che ho aggiunto anche due mele, l’impasto mi sembrava liquido o ma vi dirò poi.a dopo

  7. lia il said:

    Ciao. È possibile sapere la misura della pentola? Xke c’è sia sa 24 che da 28.. quale mi consigli per mettere in atto tutte le ricette senza dover aumentare o diminuire le dosi? In poche parole qual’è quella cn la misura migliore?

Lascia un commento