Crea sito

Pan d’arancia

90.a_pan d'arancia

Forse non tutti sanno che provengo da una terra che nel periodo invernale ci vizia con arance, limoni, mandarini dai sapori e odori meravigliosi, la Sicilia.

Ed è tutta siciliana la ricetta che voglio proporvi oggi, perchè contiene arance, contiene mandorle ed è capace di sprigionare un profumo durante la cottura talmente buono che se chiudete gli occhi, in qualsiasi parte del mondo vi troviate vi sembrerà di fare un giretto tra aranceti e campi di alberi di mandorle.

Sto parlando del Pan d’arancia un dolce dalle origini antichissime, a Catania viene chiamato “Torta dei Benedettini” in quanto leggenda vuole che la preparassero proprio le suore del Monastero dei Benedettini.

Le suore lo preparavano utilizzando un mortaio, pestavano le mandorle fino a ridurle a farina e pestavano anche l’arancia con tutta di buccia fino a ricavarne una crema che poi veniva amalgamata con tutti gli altri ingredienti.

Ne veniva un dolce dal sapore molto, molto particolare in quanto al morso ti fa sentire il sapore dolce dell’arancia e delicato delle mandorle, ma una volta ingoiato tutto cambia, ecco venire fuori l’amarognolo degli oli essenziali della buccia.

Oggi non ci serviamo del mortaio per realizzare questa ricetta, ma di un semplice mixer dove mettiamo tutti gli ingredienti per frullarli, ricavare un impasto denso e corposo per poi infornarlo.

Ingredienti

1 arancia non trattata (frullata intera con tutta la buccia)
200 gr di farina di mandorle
100 gr farina 00
3 uova
90 gr olio di semi
16 gr lievito per dolci
300 gr zucchero

Come si fa

  • Semplice, laviamo bene un’arancia non trattata e la tagliamo a pezzettini (come detto sopra con tutta la buccia!) la mettiamo nel mixer e la frulliamo bene, bene, bene.
  • Setacciamo le farine con il lievito.
  • Sempre nel mixer aggiungiamo le uova, l’olio di semi, lo zucchero e continuiamo a frullare.
  • Aggiungiamo anche la farina (un po’ per volta) fino a completo assorbimento.
  • Versiamo il composto in una teglia imburrata ed infarinata ed inforniamo in forno caldo a 180° per una trentina di minuti (facciamo sempre la prova dello stecchino!).

torta

90.c_pan d'arancia 90.d_pan d'arancia 90.e_pan d'arancia

3 Comments on Pan d’arancia

  1. Veeup
    24 febbraio 2015 at 14:43 (3 anni ago)

    Azzz…super delizioso, grazie…

  2. Belinda
    25 febbraio 2015 at 08:04 (3 anni ago)

    Bravissima Sandra!!!
    La faccio oggi stesso!!!

    • undolcesalato
      25 febbraio 2015 at 10:28 (3 anni ago)

      :) grazie Belinda. Fammi sapere come ti è venuta! 😉