Crea sito

Millefoglie di risotto alle noci e cioccolato fondente…light

Ebbene rieccomi qui…è passato qualche mese dall’ultima ricetta e millemila cose sono cambiate nella mia vita: il 27 marzo alle 10.39, dopo un’attesa di 38 settimane e 5 giorni un piccolo batuffolino di 3.250 kg per 51 cm di lunghezza di nome Gaia è entrata nelle nostre vite secondo i suoi tempi e secondo i suoi modi.

11138167_10206322524130343_815491917037860894_n
Oggi quel batuffolino è una dolce bimbetta di sei mesi dalle idee chiare, dal sorriso meraviglioso, dalla felicità travolgente e dalla voglia di scoprire tutto il mondo che la circonda minuto per minuto di ogni singolo giorno.
Le giornate passano velocemente, inizialmente a “multipli di 3”: le 3 ore tra una poppata e l’altra, ebbene si, un neonato ha bisogno di mangiare ogni 3 ore, perchè “si deve riempire”…ma scusate, per nove mesi nella mia pancia non ha mangiato? La storia non diceva quello-che-mangi-te-mangia-lei? Ed infatti mi sono sentita dire: attenta a non mangiare cose troppo pesanti, troppo elaborate, troppo dolci, troppo amare, troppo piccanti, troppo fredde, troppo calde, troppo crude, troppo cotte, non bere alcolici, non bere cose troppo frizzanti, troppo gassate, troppo lisce, troppo…troppo…troppo… ed io vi assicuro che il 10% di tutte queste precauzioni le ho seguite molto diligentemente, lo dimostrano i 9 kg messi su e che ancora mi seguono in maniera moooolto affezionata. Ma la bimba ha bisogno di mangiare.
Successivamente siamo passate alle prime pappe col cucchiaino, “pappe da grandi” le chiamo io. All’inizio solo qualche cucchiaino di frutta grattugiata…grattugiata e non frullata.
Ma vi siete mai chiesti perchè la frutta per i bebè debba essere grattugiata e non semplicemente frullata?
Perché col frullatore delle piccole-micro-nano bollicine di aria potrebbero essere incorporate all’interno della frutta creando nel piccolo pancino del nostro suddetto bebè dolori e fastidi…ok mi fido!
Dopo la frutta siamo passate alle pappe salate (salate? Ma se il sale non lo potrà vedere se non prima dei suoi 18 anni?)…ma questa è un’altra storia.
Torniamo al blog. Ho voluto ricominciare a cucinare e scrivere per il blog con una collaborazione molto cioccolattosa quella con il Cioccolato Venchi, e se poi sono riusciti a coniugare la parola cioccolato con la parola light (parola che ahimè rimbomba nella mia testa 24 ore su 24) hanno tutta la mia ammirazione!

92.a_millefoglie di risotto alle noci e cioccolato
Ingredienti per 2

Per il risotto
160gr di riso vialone nano
Brodo vegetale qb
Mezzo bicchiere di vino bianco
Mezza cipolla
100 gr di robiola
10 noci tritati finemente
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
Una grattugiata di Fondente al 75% Chocolight Venchi
Olio extra vergine
Sale e pepe

Per le cialde
Parmigiano grattugiato qb
Un cucchiaino di farina 00
3 noci tritati finemente
Una grattugiata di Fondente al 75% Chocolight Venchi

Come si fa

  • Per prima cosa tritiamo finemente la cipolla e la mettiamo a rosolare in poco olio extra vergine.
  • Quando si sarà imbiondita aggiungiamo il riso e lo facciamo tostare per qualche secondo e poi sfumiamo col vino bianco.
  • Quando l’alcool sarà evaporato procediamo col metodo canonico della cottura del risotto.
  • Mentre il riso cuoce mettiamo nel frullatore le noci, la robiola, Parmigiano grattugiato, sale e pepe e frulliamo fino ad ottenere una crema morbida (se dovesse risultare troppo asciutta, possiamo aggiungere qualche goccia di latte oppure di brodo) e che aggiungeremo a metà cottura.
  • Togliamo dal fuoco il risotto ancora al dente e procediamo con la preparazione delle cialde.
  • In una ciotolina amalgamiamo il Parmigiano grattugiato con la farina e le noci.
  • Facciamo scaldare un padellino antiaderente ed aiutandoci con un coppapasta di circa 7cm di diametro realizziamo le nostre cialde (la prima vi assicuro che non verrà!!!): io ne ho realizzate 6.
  • Assembliamo il risotto seguendo l’ordine: risotto-spolverata di cioccolato fondente-cialda, per poi completare con un piccolo rametto di rosmarino ed ancora una spolverata di cioccolato fondente.

92.b_millefoglie di risotto alle noci e cioccolato 92.c_millefoglie di risotto alle noci e cioccolato 92.d_millefoglie di risotto alle noci e cioccolato

2 Comments on Millefoglie di risotto alle noci e cioccolato fondente…light

  1. Annalisa
    6 ottobre 2015 at 09:59 (2 anni ago)

    Ma che bella notizia, augurissimi!!!!!! E meraviglioso questo dolce, deliziosissimo, bravaaaaa!!!!!!

    • undolcesalato
      6 ottobre 2015 at 10:13 (2 anni ago)

      Grazie Annalisa…..la cosa interessante di questa ricetta è….che sembra un dolce…ma non lo è 😉