“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

Con i crumble di mele speziati faccio una cosa che mi piace tanto….ottimizzo il mio lavoro!!!!
innanzitutto è la mia terza ricetta per il progetto “50 sfumature di…mela” che se per caso ve lo siete perso basta che seguiate il link. in pratica un interessante progetto di collaborazione tra 12 blog che seguono il fil rouge della mela.
e come seconda cosa è una ricetta natalizia.
quindi i classici 2 piccioni con 1 fava XD.
se avete letto i miei Pretzelini – I panini a forma di pretzel, saprete che non ho un repertorio di ricette natalizie vero e proprio, così ho deciso di proporvi ciò che secondo me è Natale.
quei sapori, odori, sensazioni, colori che mi riportano a questa festa.
del resto il Natale è una festa molto personale, che ognuno festeggia come vuole, e credo sia bello mostrare anche una certa diversità (ricette curiose per blogger curiosa, non fa una piega, no? XD)
come le spezie, la cannella ad esempio, lo zucchero muscovado e l’uvetta presenti in questo crumble. e così le mele, che sono un frutto tipicamente invernale.
anche l’avena per me è un ingrediente natalizio, infatti è molto usata nei paesi nordici per fare il porridge, una specie di crema/budino/zuppetta/pappetta dolce davvero buona se fatta a regola d’arte.

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

l’avena mi ricorda il Natale soprattutto per le migliaia di favole e fiabe che ho letto, amo la cultura nordica, e soprattutto quella dei paesi scandinavi.
una boccata d’aria fresca che ti strappa via da una vita frenetica e ti catapulta in un modo fatato abitato da folletti, troll, esseri acquatici, ninfe, giganti di ghiaccio…dove tutto è possibile.
dovete sapere che in Svezia si ha la credenza che esistano dei piccoli folletti che abitano le fattorie chiamati Tomte o Nisse, in pratica quelli che noi ci figuriamo come gli gnomi dai cappelli a punta, spesso sono vestiti di grigio con un cappello rosso.
questi esserini fatati vivono nelle fattorie e portano loro fortuna e prosperità se ben trattati (al contrario sono molto ma molto dispettosi), quindi spesso i proprietari delle fattorie lasciano fuori dall’uscio, la sera, e soprattutto la sera di Natale, delle piccole ciotole piene di porridge come dono, di modo che i Nisse possano nutrirsi, prosperare, e con loro la fortuna della fattoria.
questi Tomte, con il passare del tempo si sono trasformati e modernizzati, hanno preso il posto di una figura tradizionale che veniva chiamata Julbocken e che portava i doni, si sono vestiti di rosso come Babbo Natale e sono diventati degli Jultomte, dei mini-mini-babbini-natalini alti un palmo o poco più, visto che Jul (o Yule) è la versione precristiana del Natale (diciamo che era la festa del solstizio di inverno poi riadattata nel Natale).
A differenza di Babbo Natale, lo Jultomte non scende giù dal camino e non guida una slitta volante trainata da renne, ma bussa di porta di porta recando direttamente doni ai bambini.
tuttoggi molti Svedesi lasciano il porrigde di fronte alla porta la notte di Natale, aspettando lo Jultomte.

(foto presa da qui)
ma non è una storia carinissima e natalizia?
beh per me lo è XD
quindi questi crumble di mele speziati racchiudono tutto ciò che per me è Natale, sapori, profumi, pensieri, ricordi, letture e atmosfere.
forse non saranno dei dolci classici classici, come un panettone o un pandoro, un ricciarello o gli omini di pan di zenzero.
ma io sono qui a raccontarvi il mio Natale e questo è quello che intendo fare XD
e poi ultimo ma non ultimo, sono buonissimi. beh questo dovevo dirvelo.
l’avena dona una croccantezza unica alla superficie dei crumble, al contrario di molti crumble non sono dolcissimi e stucchevoli (cosa che spesso non amo del crumble, infatti non l’ho mai apprezzato finchè non ho studiato questa mia versione), l’avena infatti è leggermente amarognola, come zucchero non ho usato il semolato ma quello di canna, che ha una dolcezza meno intensa.
per la base di frutta ho optato per uno zucchero muscovado, sia perchè ne amo il sapore e il colore, sia perchè le mele sono molto dolci (soprattutto dopo essere cotte) e volevo evitare che si addolcissero ancora di più.

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

insomma ho cercato un giusto bilanciamento che soddisfacesse le mie papille gustative, nè troppo dolce, nè poco dolce. credo di essere riuscita a trovare un buon equilibrio, la cosiddetta “giusta misura”.
i crumble di mele speziati sono un dolce leggero, che si presta come fine pasto, ad esempio dopo una grossa mangiata, quindi è perfetto sia per Natale che per Capodanno, perchè non appesantisce, non è ricco di creme, panna, è senza uova, contiene pochissimo burro, quindi davvero light e digeribilissimo.
se fatto con la margarina al posto del burro si trasforma tranquillamente in un dolce vegano senza troppi ammattimenti (cosa che può tornare comoda se si devono mettere d’accordo molti palati e molte esigenze!)
un ottimo modo per concludere una cena pantagruelica, senza però rinunciare al dolce.

Ingredienti per 3 Crumble di mele speziati:

Per il crumble:

  • 50 gr di avena
  • 50 gr di burro
  • 50 gr di farina
  • 50 gr di zucchero demerara + un goccio extra per la superficie
  • la scorza di 1 limone

Per la base di frutta:

  •  2 mele
  • 1 banana
  • 1 manciata di zenzero candito
  • 1 manciata di uvetta
  • succo di 1 limone
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 2 cucchiai di zucchero muscovado

Procedimento:

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

"50 sfumature di...mela - Crumble di mele speziati"

“50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

Sbucciare le mele e la banane e farle a tocchetti non troppo grandi.
In una ciotola mettere le mele, la banana e ricoprire con il succo di mezzo limone affinchè non anneriscano. Mescolare bene e poi aggiungere lo zucchero muscovado, la cannella, l’uvetta e lo zenzero candito (foto 1). Le dosi di uvetta e zenzero sono indicative (1 manciata), andate a gusto personale. Consiglio di tagliuzzare lo zenzero candito in pezzi piccolini perchè ha un sapore intenso. Se non vi piace potete ometterlo, o usarlo in polvere che ha un sapore meno intenso.
Mettere da parte e lasciare insaporire.

Per la copertura:

Lavorare con le punta delle dita il burro freddo assieme allo zucchero di canna e la scorza di limone (foto 2). Unire quindi la farina e i fiocchi di avena.
Lavorare tutto velocemente, in modo che sia amalgamato ma l’impasto rimanga bricioloso (foto 3)

Prendere delle coppettine o cocottine che possano andare in forno. Imburrarle e poi disporre le mele fino a circa metà, con il succo di macerazione (foto 4).
Riempire l’altra metà della cocottina con le briciole di crumble (foto 5). Riempirle  bene fino all’orlo che la frutta in cottura perderà un po’ di volume.
Cospargere la superficie con abbondante zucchero di canna.
Mettere in forno preriscaldato per circa 30 minuti (ma il tempo varia da forno a forno e da che tipo di coccotte usare per cuocere il crumble). E’ cotto quando la superficie è dorata e croccante.
Consumare preferibilmente tiepido.

cliccate qua se volete leggere TRUCCHI E SUGGERIMENTI PER DOLCI PERFETTI

2 commenti su ““50 sfumature di…mela – Crumble di mele speziati”

    • undolcealgiorno il said:

      oggi ho fatto il porridge e mi sono imbriacata di cannella ahahah
      fermatemiiiiiiiiiiiii!!!! XD
      grazie consu!
      temo che la settimana non sarà tanto felice. uomo influenzato, e io mi sa che gli vado dietro XD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *