Amaretti sardi

Bentrovati! Oggi torno a parlarvi di un dolce tipico della mia amata Sardegna!
Si tratta degli amaretti sardi, dei deliziosi dolcetti a base di mandorle 😀

Ingredienti

500 g di mandorle dolci
50 g di mandorle amare
5 albumi
500 g di zucchero semolato
la scorza grattugiata di un limone

per la decorazione
zucchero semolato q.b.
mandorle
ciliegie candita

1. Sbollentare in acqua calda le mandorle per privarle dell’involucro.
2. Macinarle finemente.
3. Montare gli albumi a neve con lo zucchero semolato a disposizione e la scorza di un limone.
4. Unire le mandorle al composto di albumi e zucchero e lasciare risposare l’impasto per qualche ora.
5. Procedere ricavando tante piccole palline.
6. Cospargerle ogni amaretto con dello zucchero semolato e sistemare ciascuno di essi su una teglia rivestita di carta forno. Decorare sistemando al centro una mandorla o un pezzetto di ciliegia candite.
7. Far cuocere per circa 25-30 minuti a 180°, fino a quando saranno ricoperti da una leggera doratura.

Angela

Precedente Raccolta "Ciococcolatiamo" terminata! Successivo Rotolo di tacchino

7 thoughts on “Amaretti sardi

  1. unavitaspeziata il said:

    @ Vane, ahahha ne hai fatto scorpacciate eh!!! bravissima 🙂 un bacioneee
    @ Isabella, ma grazieee cara!
    @ Vicky, dai!!! sono uno dei miei dolci sardi preferiti hihihi bacione
    @ cris e Max, dipende dalle dimensioni, ma direi una quarantina

Lascia un commento