Crea sito

Bocconotti Abruzzesi

bocconotto

Ricetta originale dei Bocconotti Abruzzesi. La zona di produzione di questi dolci tipici è quella del comune di Castel Frentano in provincia di Chieti. La leggenda popolare fa risalire l’invenzione di questo dolce alla fine del Settecento nel territorio abruzzese. In quel periodo infatti iniziò l’importazione di cioccolato e caffè. Si narra che in un paese d’Abruzzo una domestica, per omaggiare il suo padrone, goloso di questi due nuovi prodotti, inventò un dolce che ricordava la tazzina di caffè realizzando l’esterno con la pasta frolla e riempiendo l’interno con caffè e cioccolato liquidi. Alla prima cottura vide che il ripieno rimaneva troppo liquido; allora decise di addensarlo con mandorle e tuorli d’uova e di ricoprire la “tazzina” con un coperchio che a cottura ultimata spolverizzò di zucchero a velo. Quando il Padrone assaggiò il dolce ne rimase estasiato e chiese alla sua domestica come si chiamava, la donna improvvisò chiamandolo “Bocconotto” visto che si mangiava in un boccone.

Non vi resta che iniziare a preparare i vostri Bocconotti Abruzzesi.

 

Ingr. per 15/18 bocconotti:

Per la frolla

  • 250 gr farina 00
  • 15 cl olio evo
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 80 gr zucchero
  • 2 cucchiai marsala o rum
  • buccia ½ limone grattugiata

Per il ripieno

  • 250 ml acqua
  • 100 gr mandorle tostate e tritate
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 100 gr zucchero
  • 1 cucchiaino caffè macinato
  • cannella q.b.
  • 2 tuorli d’uovo

 

Cottura Forno: 180° per 20 min.

Innanzitutto preparate il Ripieno. Fate bollire l’acqua, con lo zucchero e fate sciroppare il tutto. A questo punto aggiungete il cioccolato spezzettato, il caffè e le mandorle tritate.

Quando il composto si sarà raffreddato, aggiungete i 2 tuorli d’uovo e la cannella ed amalgamate il tutto. Rimettete sul fuoco a sobbollire per altri 10 minuti fino ad ottenere una consistenza cremosa.

IMG_8891mod-1024x767Per la pasta frolla : montate il tuorlo con lo zucchero e man mano aggiungete la farina, l’olio e la scorza di limone grattugiata.

Ungete con del burro gli stampini e rivestiteli con una parte della pasta frolla, che deve aderire, in uno strato sottile, alle pareti delle firmette. Ora versate il ripieno di cioccolato e mandorle tritate in ogni stampino e rivestite con un dischetto di pasta frolla, che faccia da coperchio del bocconotto.

 

Infornate i bocconotti. Dopo la cottura, avranno assunto un colore ambrato; quando i bocconotti abruzzesi si raffreddano, si estraggono dagli stampini, si allineano sui vassoi e si ricoprono di un fitto strato di zucchero a velo.

interno bocc

Ascolta con me i blogger gz su Deliradio ogni sabato alle ore 14.00 !

radio

Print Friendly

Tags:

Subscribe

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

Comments are closed.