Tagliata di manzo al San Lucio

La tagliata di manzo al San Lucio, è una mia specialità basata solo su due ingredienti di qualità: un buon taglio di carne ed il gorgonzola San Lucio!
Per una perfetta cottura della carne, diciamo da “ristorante”, io seguo questi tre consigli fondamentali:
1- uso una una padella adatta, meglio se di ghisa, per raggiungere facilmente alte temperature di cottura;
2- uso normalmente il controfiletto perché ha un bel grassettino intorno che permette di non usare condimenti;
3- porto la carne a temperatura ambiente prima della cottura

Tagliata di manzo al San Lucio

 

Ingredienti

dose per 4 persone

Preparazione Tagliata di Manzo al San Lucio

Anzitutto per preparare una tagliata da “ristorante” bisogna dotarsi di una padella adatta, meglio se di ghisa, per raggiungere facilmente alte temperature di cottura. Poi consiglio di usare il controfiletto, il mio preferito per la tagliata, perché ha sufficiente grassettino intorno che permette di non usare altri condimenti. Come terzo ed ultimo consiglio, la carne va portata a temperatura ambiente prima della cottura!

Una volta pronti con la pentola bollente appoggiate il vostro controfiletto sulla ghisa e non “disturbatelo” per qualche minuto (in funzione a come è realmente spessa la carne e a come vi piace la cottura). Io la faccio normalmente piuttosto al sangue, quindi faccio max 3 minuti per parte. Quando girate la carne non pungetela, per non far uscire il liquido dall’interno. Una volta cotta per il tempo desiderato da entrambi i lati, toglietela dal fuoco ed avvolgetela rapidamente in una stagnola. La manterrà in temperatura ed al tempo stesso conserverà gli umori all’interno del pezzo di carne.
A questo punto, rapidamente non far raffreddare troppo la carne, mettete il gorgonzola in tocchetti piuttosto piccoli nella stessa padella e fatelo sciogliere con un goccino di latte e spegnete il fuoco.

Togliete la carne dalla stagnola, affettatela nello spessore che preferite (meglio se in senso obliquo… io non sempre ci riesco!!!) e passate le fettine di tagliata nella padella con il gorgonzola (senza accendere il fuoco, salvo che la cottura della carne non sia come la volete). Servite la tagliata ancora calda con la cremina di San Lucio. Normalmente non è necessario salare, il San Lucio ha gusto molto forte e saporito, eventualmente aggiungete un po’ di pepe nero macinato al momento, a piacere.

 

Precedente Torta Mimosa al Limoncello Successivo Involtini di zucchine al forno