Spaghetti al cartoccio di pasta fillo

Gli spaghetti al cartoccio di pasta fillo sono un nuovo esperimento nato la prima volta da un avanzo di pasta fillo, con la quale non sapevo che fare. Una pensata azzeccata ed ecco dei semplicissimi spaghetti al sugo di pomodorini datterini, cotti al forno e presentati in modo originale. La ricetta è semplice ed il tempo di preparazione rapido, non più di 15 minuti, 30 se consideriamo il sugo!

spaghetti al cartoccio di pasta fillo

 

Ingredienti

(dose per 4 persone)

  • una confezione di pasta fillo già stesa
  • 350gr di spaghetti
  • 250 gr pomodori datterini
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • pecorino gratuggiato q.b.
  • qualche filo di erba cipollina

Preparazione Spaghetti al cartoccio di pasta fillo

Preparazione del sugo ai pomodorini datterini (al forno)

In questo caso, data la semplicità del piatto, vi propongo un sugo al pomodoro insolito, preparato con i pomodorini datterini, semplice, gustoso e genuino.

Pulite i pomodorini e tagliateli a metà per il lungo, in modo da ottenere due ovali allungati. Riponeteli sulla carta forno, esattamente come si fa per preparare i pomodorini confit. Tagliate uno spicchio d’aglio in due/tre parti e inseritele nella polpa di due/tre pomodorini in modo che non si brucino in cottura. Mettete la teglia in forno statico preriscaldato a 180° per circa 20/30 minuti. Osservate ogni tanto i pomodorini, dovranno essere ben cotti ma non bruciacchiati come i pomodorini confit. Togliete i pomodorini dal forno, levate l’aglio dai tre pomodorini “farciti” e metteteli in un bicchierone da mixer. Frullate i pomodorini con un filo d’olio finché non otterrete una purea di pomodoro molto fine. Aggiustate di sale e pepe a piacere ed il vostro semplice e gustoso sughetto sarà pronto! Volendo naturalmente potrete profumare al basilico, aggiungendo qualche fogliolina al mix, oppure usando dell’olio aromatizzato.

Preparazione degli Spaghetti al cartoccio di pasta fillo

Stendete su di un piano la pasta fillo lasciando tutti gli strati sovrapposti. A seconda del numero dei fogli divideteli in due “pacchetti” di almeno 3-4 fogli l’una e poi tagliate in due parti entrambi i “pacchetti” in modo da ottenere 4 pacchetti di fogli di dimensione più piccola.

spaghetti al cartoccio di pasta fillo

Fate cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata fermando la cottura circa 3 minuti prima della cottura prevista (es. se cottura 13 minuti, fermate a 9-10 minuti). Condite gli spaghetti con il sugo di pomodori datterini e fate un nido di spaghetti per ogni pacchetto di fogli di pasta fillo. Spolverate con abbondante pecorino grattugiato. Chiudete il cartoccio e legatelo con dei fili di erba cipollina. Se sono troppo teneri si rompono facilmente… nel caso potrete anche chiudere semplicemente con dello spago alimentare.

Mettete i cartocci in forno statico a 180° e fate cuocere per circa 15 minuti. Quando vedrete che il ciuffo del cartoccio inizierà ad abbrustolirsi, sarà pronto!

 

Precedente Panna cotta di Bufala agli agrumi Successivo Polipo con piselli