Mandarini ripieni di Mandarini

Li ho chiamati Mandarini ripieni di Mandarini, i miei mandarini freschi ripieni di una delicata mousse aromatizzata al mandarino. Questa ricetta è particolarmente adatta da servire sulla tavola delle Feste. I mandarini ripieni possono essere, per esempio, un perfetto semifreddo leggero e profumato da servire prima del panettone.

mandarini-ripieni-di-mandarini

Ingredienti

  • 8 mandarini grandi
  • 2 uova medie
  • 200 gr zucchero
  • 2 cucchiai di maizena
  • 1 bustina di vanillina
  • mezzo limine spremuto
  • 250 gr panna
  • 25 gr di zucchero a velo o semolato

Preparazione Mandarini ripieni di Mandarini

Prima di tutto tagliate i mandarini a tre-quarti della loro altezza e scavateli accuratamente fino ad aver estratto tutta la polpa che conserverete in una ciotola. La polpa dei mandarini, privata dai semini, potrà essere spremuta e filtrata per ottenere un bicchiere scarso di succo, a cui andrà aggiunto il succo di mezzo limone. I mandarini scavati potranno essere conservati in freezer, con i coperchietti, avvolti con della pellicola trasparente.

mandarini-scavati

Preparare una crema leggera sbattendo le uova con lo zucchero fino ad aver ottenuto un composto spumoso. Io utilizzo delle fruste elettriche. Aggiungere il succo di mandarino, due cucchiai di maizena setacciata ed una bustina di vanillina. Continuare a sbattere il composto fino a che la maizena sarà completamente incorporata. Cuocere per una decina di minuti a fuoco basso, finchè la crema di sarà addensata uniformemente. Disporre la crema in una pirofila e ricoprirla con la pellicola trasparente, a contatto. Lasciar raffreddare completamente la crema.

crema-leggera-al-mandarino

Montare la panna, molto fredda, con poco zucchero a velo. Amalgamare delicatamente la crema, ormai fredda, alla panna fino ad ottenere una delicata mousse.
Trasferire la mousse in una sac-a-poche e riempire completamente i mandarini. A questo punto potrete servirli subito, appoggiando sui mandarini il proprio coperchietto, oppure potrete conservarli in freezer per poi servirli a modi semifreddo.

Precedente Pasta al Forno alla Napoletana Successivo Gamberetti su Purea di Patate e Avocado