Gnocchi di zucca con burro, salvia e pecorino

Gli Gnocchi di zucca conditi con burro, salvia e pecorino sono un primo piatto autunnale di facile realizzazione. Li ho preparati la scorsa settimana per la prima volta e sono rimasta affascinata dalla facilità di esecuzione e dal sapore deciso e delicato che potrà sicuramente accontentare qualsiasi palato. La ricetta è venuta fuori dall’esigenza di consumare la zucca e le patate che avevo dimenticato nel frigo. Ovviamente gli gnocchi posso essere conditi con qualsiasi tipo di sugo ma ricordate sempre il loro sapore deciso onde evitare abbinamenti contrastanti.

gnocchi di zucca

 Ingredienti per 4 porzioni:

  • Patate 350gr.
  • Polpa di Zucca 350 gr.
  • Farina 300gr.
  • Uova n°1
  • Noce Moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • Salvia (possibilmente fresca)
  • Burro gr. 60
  • Pecorino romano q.b. (sostituibile con il Parmigiano Reggiano)

Preparazione Gnocchi di zucca conditi con burro, salvia e pecorino 

Tagliate la polpa di zucca a fette, eliminando la buccia, i filamenti e i semi e facendo attenzione che non siano troppo sottili, mettetela su una teglia e cuocere in forno a 180° per 30 minuti, quindi schiacciare la zucca con una forchetta e riducetela a purè. Aspettando che la zucca si cuocia, lessate le patate (con la buccia) in una pentola con abbondante acqua salata.
Quando le patate saranno cotte, scolatele, eliminate la buccia e schiacciatele subito con lo schiacciapatate riducendole a purea.

In una terrina abbastanza grande, mettete tutti gli ingredienti compreso la noce moscata (non più di un pizzico). Impastate bene tutti gli ingredienti fino a formare un panetto omogeneo, controllate la consistenza dell’impasto: è pronto quando al tatto risulta soffice e morbido ma non si attacca alle dita.

A questo punto preparate gli gnocchi. Cospargete il piano di lavoro con un la farina e tagliate una piccola parte del composto che andrete ad arrotolare, ottenendo dei cilindretti allungati di pasta.

Tagliate i cilindretti in pezzetti della stessa misura. Passate gli gnocchi sul riga gnocchi per conferire la classica forma dello gnocco oppure dategli la forma con i rebbi di una forchetta.

gnocchi di zucca

Mettete sul fuoco una pentola con l’acqua, salare e portare ad ebollizione. Mentre l’acqua bolle preparate il condimento degli gnocchi: in una padella fate sciogliere il burro con alcune foglie di salvia fresca per profumarlo.

Buttate gli gnocchi nell’acqua bollente. Man mano che gli gnocchi saliranno in superficie sollevarli con una schiumaiola e versarli nel condimento preparato, in questo caso con burro e salvia. Al condimento aggiungete un cucchiaio di acqua di cottura per rendere la salsa più corposa.

Saltate delicatamente gli gnocchi in padella con il burro fuso, la salvia e il pecorino romano grattugiato. Impiattate gli gnocchi cospargendoli con pecorino e servite.

Un consiglio: La zucca ha una polpa adatta a diverse preparazioni, sia dolci che salate. Occorre però fare attenzione al livello di acquosità della zucca: in questo caso, se il composto risulta troppo umido e morbido, aggiungete altra farina, poco a poco, fino ad ottenere la giusta consistenza.

Precedente Noodles di riso in brodo vegetale Successivo Torrone al cioccolato con nocciole