Fusilli al pesto di cavolo nero e pistacchi

Quando non so come far mangiare un ortaggio ai miei figli cerco di trasformarlo in qualche cosa che suona bene alle loro orecchie come il pesto di cavolo nero! Così sono nati i fusilli al pesto di cavolo nero e pistacchi, per utilizzare questo ortaggio dalle tante proprietà benefiche. E’ veramente bello l’effetto cromatico del cavolo nero trasformato in pesto e la buona notizia è che non si ossida come il pesto di basilico (per intenderci non diventa marroncino). Perciò potrete preparare il vostro pesto di cavolo nero anche in anticipo senza preoccuparvi di controllare il colore. L’abbinamento con i pistacchi invece è nato per caso, solo perché io amo molto i pistacchi in cucina e mi piace, in particolare, aggiungerli ai vari tipi di pesto che sono solita preparare.

fusilli al pesto di cavolo netro e pistacchi

pesto di cavolo nero

 

Ingredienti

(per un vasetto da 250gr ca)
  • 200 gr di cavolo nero (peso da pulito, intero equivale a ca 500gr)
  • mezzo bicchiere di olio extra vergine d’oliva
  • un cucchiaio da tavola colmo di pinoli
  • tre cucchiai da tavola rasi di parmigiano grattugiato
  • mezzo spicchio d’aglio (facoltativo)
  • peperoncino in polvere, oppure olio al peperoncino (facoltativo)
  • pistacchi salati e tostati, a piacere (se di Bronte… ancor meglio!)

 

Preparazione Fusilli al Pesto di Cavolo Nero e Pistacchi

Partite dal separare la parte morbida delle foglie di cavolo dalla costa centrale che per questa preparazione non verrà utilizzata. Lavate bene le foglie morbide così ottenute; non è necessario asciugarle.

cavolo nero

Mettete nel bicchiere del mixer, a crudo, le foglie di cavolo nero tagliate in pezzetti, mezzo bicchiere di olio extra vergine d’oliva (consiglio: non troppo saporito, va bene uno delicato), un pizzico di sale, il parmigiano, i pinoli e l’aglio (facoltativo). Frullate il composto fino ad ottenere una consistenza morbida e cremosa. Se il composto risultasse troppo asciutto e difficile da frullare, allungatelo con un goccio in più d’olio o di acqua di cottura della pasta.

Fate cuocere i fusilli in abbondante acqua salata e conditeli con il pesto di cavolo nero, aggiungendo alla fine una manciata di pistacchi pestati grossolanamente ed, a piacere, una punta di peperoncino in polvere (o di olio al peperoncino) ed una spolverata di parmigiano.

Precedente Waffles senza glutine con ganache di cioccolato Successivo Frosted Cookies con gocce di cioccolato