Crostata Rustica Ricotta e Fragole

La mia crostata rustica ricotta e fragole è semplice, deliziosa e molto coreografica da servire in primavera-estate. Una specie di cheesecake, ma con una base di frolla, guarnito con una coulis di fragole e fragole fresche a piacere. L’ho definita crostata rustica perché anche se come risultato non si otterrà una torta perfetta, di forma precisa… non importa! Sarò bella e buona ugualmente. Non è una torta “di forma” ma è una torta “di sostanza”… anche piuttosto sostanziosa, quindi piccole razioni, mi raccomando! 🙂

crostata rustica ricotta e fragole

crostata rustica ricotta e fragole

Ingredienti

Per la frolla:

  • 200 gr di farina di farro bio + 50 gr per lavorarla
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 100 gr di burro
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di insaporitore agli agrumi (o scorzette di limone)

Per il ripieno:

  • 400 gr di ricotta
  • 100 gr di latte
  • 50 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio abbondante di fecola di patate (oppure amido di mais)
  • 1 cucchiaino di insaporitore agli agrumi (o scorzette di limone)

Per la coulis:

  • 10 fragole
  • succo di mezzo limone
  • un cucchiaio di zucchero

Preparazione Crostata Rustica Ricotta e Fragole

Anzitutto preparare la frolla setacciando la farina in una bacinella ampia, poi aggiungete zucchero a velo e insaporitore agli agrumi. Unite alle farine il burro freddo tagliato a pezzettini. Amalgamate con le mani o con l’aiuto di una planetaria (io faccio sempre così 😉), poi unite l’uovo. Lavorate l’impasto fino ad ottenere un panetto compatto e morbido di forma sferica. Avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciate riposare per almeno 30 minuti la frolla in frigorifero, in modo che il burro contenuto nell’impasto si ri-addensi e permetta di lavorarlo più facilmente.

Mentre la vostra frolla sta riposando, preparate la crema per il ripieno. Montate le uova e lo zucchero fino a renderle spumose. Aggiungete poco alla volta la fecola e continuate a mescolare. Poi aggiungete la ricotta, precedentemente privata dal siero e stemperata con il latte in una bacinella a parte. Aggiungete le scorzette di un limone e continuate ad amalgamare.

Togliete la frolla dal frigorifero e stendetela con un mattarello su un piano infarinato. Rivestite una tortiera tonda con l’anello a gancio, con un foglio di carta da forno che avrete bagnato e ben strizzato. Adagiatevi all’interno la frolla facendola aderire al fondo e ai bordi fino in alto. Tagliate l’eventuale frolla in eccesso. All’interno della frolla disponete e livellate la crema di ricotta.

Infornate in forno statico ben caldo a 170 gradi per circa 30-40 minuti. Se vedete che la ricotta tende a scurirsi troppo coprite la superficie con un foglio di carta stagnola. Se i bordi alti dovessero calare in cottura, non preoccupatevi. Ripiegateli leggermente a formare una crosta quasi fosse una pizza.

Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di aprire la torta e disporla su un piatto da portata.

Preparate una coulis con le fragole (o altra frutta a vostro piacimento, es. mirtilli, more, lamponi, etc..) . Basterà frullare una decina di fragole con il succo di mezzo limone, un paio di cucchiai d’acqua e lo zucchero. Passate al setaccio la purea di fragole in modo da privarla, anche solo parzialmente, dai semini.

Decorate la vostra crostata a piacere con la coulis di fragole e con fragole fresche. Tenete un po’ di coulis di fragole a parte, per versarla anche sulle singole fette.

Precedente Zuppa di fave e cipolla rossa Successivo Mezze Maniche Fagiolini e Ricotta Salata